Juventus:Pirlo e il calcio"fluido".

  




L'idea di calcio di Pirlo sembra trovare una sua concretezza nel centrocampo a tre, visto prima con la Spal e poi in Champions League.

Il calcio liquido di cui ha sempre parlato il maestro sì è visto nel cambio di modulo in base alla situazione, che prevedeva un passaggio dal 4-3-3 al 3-5-2 ma avendo sempre Arthur davanti alla difesa a impostare il gioco.

Un'altra notizia positiva è stato il rientro di Chiellini e ciò lascia ben sperare per la solidità difensiva futura considerando che  è previsto per il mese prossimo il rientro di Deligt,che non ce ne voglia Demiral,rappresenta il futuro della retroguardia bianconera.


Commenti