L'Italia 1-1 con l'Olanda. E la Polonia ci scavalca





L'Italia parte bene e passa al 16' con Lorenzo Pellegrini che sfrutta un grande assist di Barella e di sinistro fredda Cillessen. La gara però gira al 25', quando Van de Beek è il più lesto su un rimpallo in area e batte Donnarumma con un destro sotto alla traversa. Qui l'Italia si disunisce e monta l'onda arancione. Nella ripresa Donnarumma salva su Depay, ma poi sono Immobile (clamoroso errore sul pasticcio di Hateboer) e Bonucci ad avere la palla della vittoria. Chiellini decisivo con due chiusure di testa.
Un altro pareggio per l'Italia di Mancini che a Bergamo non va oltre l'1-1 con l'Olanda e perde il primato nel girone di Nations League (con conseguente possibilità di ospitare la fase finale) a favore della Polonia, che passeggia 3-0 sulla Bosnia di Dzeko con i gol del solito Lewandowski (2) e del torinista Linetty. Al Gewiss Stadium decidono i gol di Pellegrini e Van de Beek.

Commenti