Aspettando Cristiano Ronaldo, Pirlo si affida alla coppia Dybala-Morata.






Mentre si attende il ritorno del campione portoghese, Mr. Pirlo si affiderà alla coppia Dybala-Morata.
L'argentino ha avuto una partenza lenta, dopo l’infortunio muscolare nel finale della scorsa stagione,
Alvaro è arrivato a fine mercato con l’etichetta di “ripiego” di Dzeko e Suarez, ma si è preso la scena segnando tre reti in 2 partite.
Dopo oltre 4 anni, dopo i giri immensi di Morata prima di tornare alla Juve, sono di nuovo insieme. “Paulo e Alvaro hanno giocato insieme per più di un anno — ha detto Pirlo nella conferenza stampa della vigilia —, perciò si conoscono molto bene e possono coesistere tranquillamente”.
Mercoledì allo Stadium arriverà il Barcellona quindi la gara di oggi contro il Verona è un’occasione per mettersi in mostra in virtù di tale sfida.
“Dybala giocherà — ha spiegato Pirlo — e non c’è stato bisogno di pungolarlo, perché ha avuto poco tempo per allenarsi con noi e mettere benzina nelle gambe. L’ottima partenza di Morata non mi sorprende, l’abbiamo comprato perché è forte che può darci tante soluzioni”. Dybala è in cerca del primo gol stagionale: non segna dal derby del 4 luglio. E l’amico Morata nel 2015 contro la Roma fece partire il contropiede da cui nacque la sua prima rete in bianconero!

D.S.





Commenti