Higuain torna in Argentina. E anche Pjanic e Khedira lasciano Torino



     


L'argentino, negativo al tampone, ha abbandonato l’Italia con un volo privato dopo aver avuto l'ok del club. Il Pipita è tornato a Buenos Aires dalla madre malata. Pure il bosniaco e il tedesco si sono ricongiunti alle rispettive famiglie


Non solo Cristiano nella sua Madeira. Anche Gonzalo Higuain è andato via dall’Italia per tornare a casa: è volato con un aereo privato la scorsa notte per sfuggire alla pandemia, dopo che l'isolamento è terminato per l'esito negativo del tampone. Il Pipita si è presentato a Caselle con una certificazione medica che dichiarava come non fosse positivo, mentre un jet privato lo attendeva in pista. Gli agenti della Polaria, che da settimane monitorano arrivi e partenze e che devono controllare le autorizzazioni a lasciare il Paese, non hanno potuto far altro che autorizzare.


Visto che i voli per l’Argentina sono tutti bloccati il Pipita avrebbe organizzato un trasferimento con la famiglia per raggiungere prima la Francia, poi la Spagna e da lì volare verso il Sudamerica. Gli agenti hanno anche contattato la Juventus che era già stata avvisata ed aveva dato l'ok. Nello specifico, anche Higuain, come Ronaldo, è andato a trovare la mamma malata in Argentina. Tra l’altro, altri giocatori in isolamento avrebbero lasciato il Paese nei giorni scorsi. Il Pipita non è il solo, pure Sami Khedira e Miralem Pjanic hanno lasciato Torino e si sono ricongiunti alle rispettive famiglie, in permesso accordato dal club bianconero. È a Torino invece Rodrigo Bentancur.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nuovi contagi in A: positivi anche Matuidi e Zaccagni. "Ma stanno bene