Juve il punto della situazione dopo la sconfitta di Lione.

Immagine
La squadra di Sarri ha perso l'andata degli ottavi di finale a Lione per 1-0 e sarà chiamata alla rimonta all'Allianz Stadium. L'analisi sul momento dei bianconeri che si intreccia con quella dell'inizio della stagione.
Quello che vorrei vedere dalla Juventus è la capacità di andare a tutta birra dal 1’ al 90’ senza fare calcoli, senza pigrizie o altro. Sapete che le grandi squadre d’Europa vincono le partite, soprattutto magari quelle facili di campionato o anche in Champions, con 4 gol di scarto? Sapete quante volte il Bayern quest’anno ha vinto con 4 o più gol di scarto? Nove volte. E quante volte l'hanno fatto il Psg o il Borussia Dortmund? Sette volte. L’Atalanta, per dirne una, quattro volte ha vinto con uno o più gol di scarto. La Juve soltanto una (il 4-0 al Cagliari): è l’unica occasione in cui è andata a tutta birra dall’inizio alla fine, mentre invece 16 volte ha vinto con un solo gol di scarto. C’è una pigrizia/avarizia che secondo me questa squadra deve…

Juve e Barcellona starebbero parlando di un possibile scambio Rakitic - Bernardeschi




Secondo Sky Sport, la Juventus e il Barcellona sarebbero tornate a parlare di un possibile scambio fra Rakitic e Bernardeschi. Il club blaugrana vedrebbe nel numero 33 juventino un prospetto per il futuro, mentre i bianconeri potrebbero inserire in rosa un giocatore di esperienza. Adesso resta da capire se questo affare prenderà quota e soprattutto quale potrebbe essere la valutazione dei due giocatori. La sensazione è che il Barcellona dovrebbe garantire alla Juve un conguaglio economico poiché Bernardeschi è più giovane rispetto a Rakitic. La valutazione del giocatore classe 94 dovrebbe essere tra i 40 e i 50 milioni. Inoltre, Maurizio Sarri non avrebbe fatto richieste di mercato e per questo motivo anche in mediana starebbe pensando a nuove soluzioni.

Commenti

Post popolari in questo blog

Juve il punto della situazione dopo la sconfitta di Lione.

Inter, Nainggolan in discoteca con Corona. E i social si infiammano