Post

Visualizzazione dei post da maggio 12, 2019

Juventus e Cuadrado ancora insieme, domani l'incontro decisivo

Immagine
Sembra ormai tutto fatto per il rinnovo di Juan Cuadrado con la Juventus. Come riportato da TMW, domani dovrebbe andare in scena l’incontro tra Fabio Paratici e l’agente del calciatore, Alessandro Lucci, per limare i dettagli relativi al nuovo accordo. Tutto lascia comunque pensare a un futuro del colombiano ancora in bianconero.

Non è ancora del tutto ultimato ma siamo molto vicini ". Cosi, pochi giorni fa, Fabio Paratici sul nuovo contratto di Juan Guillermo Cuadrado. Il colombiano è in scadenza con la Juventus ma il rinnovo è a un passo. Domani dovrebbe andare infatti in scena il contatto con l'agente Alessandro Lucci per limare i dettagli sul nuovo accordo. Per Cuadrado futuro ancora in bianconero.

Juventus Allegri: i veri motivi dell’addio

Immagine
Dopo cinque anni passati insieme a fine stagione si divideranno le strade dell'allenatore livornese e della scoeità bianconera. Una decisione arrivata dopo due giorni di incontri e che probabilmente si poteva anche intuire da alcuni indizi. Ma qual è il vero motivo della separazione?

La Juventus e Allegri hanno deciso: a fine stagione, dopo 5 anni passati insieme, le strade dell’allenatore e dei bianconeri si divideranno. La comunicazione ufficiale è arrivata questa mattina attraverso una nota abbastanza stringata, dopo due giorni di intensi confronti tra le parti in causa: Allegri da una parte e la società, nelle figura di Agnelli, Paratici e Nedved, dall’altra. Alla fine, dunque, l’intesa che inizialmente poteva sembrare facile da raggiungere non si è concretizzata. Ma allora qual è la vera motivazione alle spalle di questa decisione? Perché alla fine, anche se Allegri negli ultimissimi giorni aveva ribadito più volte di voler restare e di averlo comunicato al presidente, la pros…

Allegri: "Ci sono tutti i presupposti affinché io resti alla Juventus

Immagine
L'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, intervistato da Rai Sport, ha commentato così la sconfitta di questa sera con la Juve: "La squadra non ha fatto male nel primo tempo se consideriamo il momento. Dobbiamo continuare a divertirci da qui alla fine del campionato". Allegri rimane alla Juve? "Tutti gli anni è così. Quando arriviamo in questo periodo partono i rumors. Tutti credono che io e la Juve non possiamo andare avanti, ma ci sono invece tutti i presupposti per farlo. Dobbiamo vederci e analizzare le strategie. La mia permanenza? Succederà, succederà".Mercato? "Di mercato non parlo, a questi ragazzi posso solo dire grazie per quello che hanno fatto in questa stagione. Non vediamo l'ora di festeggiare lo Scudetto coi nostri tifosi". Il battibecco CR7-Florenzi? "Sono cose che succedono in campo, Ronaldo era meno teso di Florenzi. Sono solo cavolate