Milan, ecco Daniel Maldini: per il figlio di Paolo prima volta tra i convocati

Immagine
Il rinnovo fino al 2024 di qualche giorno fa ne è stata la prima dimostrazione, la seconda è arrivata nella tarda serata: Daniel Maldini è nell’elenco dei 23 convocati per la partita contro il Napoli. Dalla lista mancano squalificati e infortunati, Calhanoglu e Borini per restare al reparto d’attacco, e Pioli ha pescato dalla Primavera il figlio dell’ex capitano.

E' la prima convocazione ufficiale con i grandi per il trequartista classe 2001, dopo aver trascorso con la prima squadra quasi tutto il ritiro estivo facendo anche bene nelle amichevoli. Siederà in panchina: e se fosse la serata del grande esordio?

Barcellona Inter 2-1, gol e highlights. Bene i nerazzurri, ma Suarez rimonta









 


BARCELLONA-INTER 2-1

3' Lautaro Martinez (I), 58' Suarez (B), 85' Suarez (B)

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Semedo; de Jong, Busquets (53' Vidal), Arthur; Messi, Suarez, Griezmann (66' Dembélé). All: Valverde


Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva (71' D'Ambrosio), Barella, Brozovic, Sensi (79' Politano), Asamoah; Lautaro Martinez, Sanchez (66' Gagliardini). All: Conte

Ammoniti: Barella (I), Griezmann (B), Piqué (B), Sergi Roberto (B), Vidal (B), Sanchez (I), Conte (I)

L'Inter esce sconfitta dal Camp Nou ma la prestazione dei nerazzurri è incoraggiante. La squadra di Conte passa subito in vantaggio dopo 3 minuti grazie al gol di Lautaro Martinez. Nel primo tempo i nerazzurri sono capaci di contenere l'iniziativa del Barcellona senza correre particolari rischi. E nelle ripartenze l'Inter si rende pericolosa più volte, andando vicina al raddoppio (decisivo ter Stegen su Lautaro Martinez). Buona anche la capacità di saltare il primo pressing dei blaugrana lanciando poi nello spazio aperto Sanchez, Lautaro e Candreva. Nella ripresa il Barcellona alza ulteriormente il baricentro e schiaccia l'Inter in difesa. Ma la svolta arriva con il cambio di Valverde: al 53' fuori Busquets, dentro Vidal. Con il cileno in campo i catalani aumentano la velocità e la pressione. Al 56' proteste dell'Inter per un intervento su Sensi in area di rigore. Al 58' il pareggio di Suarez: è proprio Vidal a servire una palla a mezza altezza al limite dell'area che l'uruguaiano colpisce al volo perfettamente, Handanovic non può nulla. L'Inter prova a reagire e a rifarsi in avanti, ma all'85' arriva il raddoppio blaugrana sempre con Suarez, su assisti di Messi. Un risultato che brucia dopo una prestazione alla pari con il Barcellona.

Commenti

Post popolari in questo blog

Domani il CR7 day, poi Godin e Marcelo

Cristiano Ronaldo, che cifre! Da solo guadagna più di mezza Serie A

Milan-Manchester United 9-10 dopo 26 rigori!