Juventus, intervento perfettamente riuscito per Chiellini: rientro previsto fra sei mesi

Immagine
Il capitano bianconero si è sottoposto questo pomeriggio ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro. Operazione perfettamente riuscita. Tempi di recupero stimati in sei mesi.

eseguito presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del medico sociale della Juventus dott. Tzouroudis, è perfettamente riuscito e i tempi di recupero previsti sono di circa 6 mesi. Insomma, la rincorsa verso il rientro è ufficialmente partita. A 35 anni non sarà semplice, ma Chiellini è pronto all'ennesima battaglia della sua carriera. E chissà che non possa tornare al top per aiutare i suoi compagni nella seconda parte di stagione, quella più importante, oltre che per convincere Mancini in ottica Euro 2020.
La sua presenza contro il Napoli

Nell'ultimo match giocato dalla Juventus, quello contro il Napoli, Chiellini non ha potuto prendere posto in campo. Lo ha fatto in panchina, nonostante fossero passate solo 24 ore dal ter…

Accordo raggiunto con De Ligt. Adesso si dovrà trattare con l'Ajax



La Juventus avrebbe raggiunto un accordo di massima con Matthijs DeLigt. Una volta che è stata trovata l'intesa Raiola ha avvisato Overmars e adesso dovrà iniziare una trattativa con l'Ajax sulla base di 75 milioni che è la cifra che aveva garantito il Psg. A fare la differenza a favore della Juve rispetto ai francesi è stata la possibilità di inserire nel contratto di De Ligt una clausola rescissoria.
Matthijs de Ligt è sempre più vicino alla Juventus. La società bianconera ha infatti trovato con il difensore olandese dell'Ajax un'intesa di massima sull'ingaggio: contratto di 5 anni a 12 milioni a stagione, bonus compresi. La parte fissa dovrebbe essere di 8 milioni, più 4 milioni di bonus facilmente o difficilmente raggiungibili in base al rendimento del giocatore e agli obiettivi della squadra. Trovato l'accordo con de Ligt, adesso si apre la trattativa con l'Ajax. Mino Raiola, agente del giocatore, ha avvisato Mark Overmars, ds degli olandesi, dicendo di aver trovato la quadra con la Juve. I due club hanno dunque iniziato a sentirsi e ora dovranno trattare. La cifra dell'operazione non dovrebbe essere inferiore ai 75 milioni di euro, starà alla Juventus riuscire a fare l'offerta giusta, tra parte fissa e bonus, per riuscire a convincere l'Ajax.

Clausola decisiva

C'è anche un retroscena che si è rivelato decisivo nell'accordo tra de Ligt e la Juventus. Nel contratto del difensore con la Juve, infatti, c'è unaclausola rescissoria che dovrebbe essere intorno ai 150 milioni di euro. La presenza di questa clausola ha fatto la differenza rispetto alle altre offerte, soprattutto rispetto a quella del Paris Saint Germain: è una precisa richiesta del giocatore, che evidentemente vorrà tra qualche anno capire se altri club vorranno eventualmente prenderlo. Il PSG, di fatto, non può mettere all'interno del contratto la clausola perché è una pratica vietata in Francia: anche nelle ultime ore il club parigino ha insistito, cercando di trovare - senza successo - un'autorizzazione dalla federazione francese per poter inserire questa clausola. Oltre alla preferenza sul piano tecnico per la Juve, dunque, anche questo aspetto è stato decisivo nella scelta di de Ligt.

Commenti

Post popolari in questo blog

Icardi Inter, rinnovo e prestito al PSG. Le ultimissime news di calciomercato

Juve, Dybala ora ride: con CR7 è a 10 gol. E con l’Empoli vola... I due attaccanti bianconeri già a 5 reti ciascuno. La Joya, col morale a mille, su un campo che ama

Juventus:la nuova maglia divide il popolo bianconero.