Slitta di qualche ora l'annuncio ma entro il fine settimana Pep Guardiola verrà presentato come nuovo allenatore della Juventus.

Immagine
Ci siamo!...entro il fine settimana Ci sarà il tanto agoniato annuncio di GUARDIOLA come nuovo allenatore della Juventus.
Oltre tutte le circostanze che non lasciano molto spazio a dubbi, riportate nel nostro articolo dell'altro giorno(clicca qui per leggerlo) c'è anche da considerare che dopo il fallimmento dell'ennesimo "Sarriday" sembra proprio che il tecnico ex Napoli  (ormai libero dal Chelsea) NON sarà l'allenatore della squadra bianconera di Torino.
Intanto Pep Guardiola è da Lunedì in Italia e come se non bastasse l Uefa ha oggi pubblicato un comunicato in cui dice esplicitamente che il ricorso del Manchester City non verrà accettato...
Se i conti tornano è giunto il momento di tirare le somme!



Juve campione d'Italia se...: le combinazioni per lo scudetto 2019



L'ottavo scudetto consecutivo non è ancora realtà ma è sempre più vicino per i ragazzi di Allegri. Contro la Spal ai bianconeri basterà solo un punto per far partire la festa tricolore. Ma potrebbe anche non servire.

L'aritmetica certezza ancora non è arrivata, ma la Juventus continua giornata dopo giornata ad avvicinarsi al suo ottavo scudetto consecutivo. Talmente vicina che per proseguire a riscrivere la storia ora le basterà compiere un solo ultimo passo. O meglio, conquistare un solo ultimo punto. E' tutto quello, si fa per dire, che servirà ai bianconeri per festeggiare ancora una volta il tricolore e far entrare nella gloria calcistica Massimiliano Allegri, pronto a diventare il primo allenatore di sempre a vincere 5 titoli consecutivi in Italia.

Dopo i risultati della 31^ giornata che hanno visto i bianconeri battere 2-1 in rimonta il Milan coi gol di Dybala e Kean e il Napoli, diretto concorrente della Juventus, pareggiare contro il Genoa in dieci per oltre un'ora, i punti di vantaggio dei capo classifica sono diventati ben 20 a 7 giornate dalla fine. In caso di pareggio della Juventus a Ferrara contro la Spal, dunque, la Juve si porterebbe a +21 sul Napoli che a quel punto, anche in caso di vittoria al Bentegodi contro il Chievo, potrebbe al massimo raggiungere i bianconeri (ammesso che i ragazzi di Allegri poi le perdano tutte): uno scenario decisamente improbabile ma che in ogni caso favorirebbe la Juventus, in vantaggio negli scontri diretti contro il Napoli (3-1 all'Allianz Stadium e 2-1, sempre a favore dei bianconeri, al San Paolo).

La Juventus, in ogni caso, potrebbe anche permettersi di perdere contro la Spal e festeggiare lo stesso lo scudetto nel caso in cui lunedì sera il Napoli non conquisti i tre punti contro il Chievo. Insomma, potrebbe non essere necessario nemmeno quell'unico piccolo passo. La festa bianconera è veramente pronta.

Commenti

Post popolari in questo blog

Juventus-Guardiola, entro le prossime 48 ore ci sarà l’annuncio!

Slitta di qualche ora l'annuncio ma entro il fine settimana Pep Guardiola verrà presentato come nuovo allenatore della Juventus.

Italia Bosnia 2-1: Insigne gol e assist, Azzurri a punteggio pieno nel girone