Juve, Demiral si presenta: "Essere qui un sogno, voglio restare a lungo. Chiellini idolo"

Immagine
Il difensore turco si è presentato in conferenza stampa come nuovo giocatore bianconero: "Questo è un club importantissimo, essere qui è una fortuna. Gioco con i migliori difensori al mondo e con Chiellini, il mio idolo. Spero di rimanere a lungo e guadagnarmi una maglia da titolare. Il paragone con Montero? Un onore".

Nel precampionato è stato tra i più positivi del pacchetto arretrato juventino e per lui la società bianconera ha ricevuto diverse offerte sul mercato. Il futuro di Merih Demiral, però, sarà alla Juventus. Il difensore turco, arrivato dal Sassuolo, si è presentato ufficialmente in conferenza stampa come nuovo giocatore bianconero. Tanta emozione per Demiral, che non ha nascosto le sue ambizioni: "Sono felicissimo di essere qui – ha esordito il difensore classe ’98, che indosserà la maglia numero 28 -, la Juventus è una società importantissima ed essere qui per me è una fortuna. Spero di riuscire ad adattarmi al più presto, ho fatto molti sacrifici per arri…

Ajax-Juve, Cancelo: "Dobbiamo vincere già ad Amsterdam. Cristiano Ronaldo ci sarà"



L’esterno portoghese, out nelle sfide con Cagliari e Milan per un problema al polpaccio, è pronto per la trasferta di Amsterdam: “Vinciamo lì per un ritorno più sereno - ha detto a Sky Sport - CR7? Sarà convocato. Poi deciderà Allegri se farlo partire titolare o meno”.




Le ultime due partite con Cagliari e Milan le ha guardate dalla panchina. Joao Cancelo ha dovuto fare i conti con un problema al polpaccio, ma adesso è pronto a tornare in campo. Lo farà nella partita, ad oggi, forse più importante della stagione della Juventus, ovvero quella di Amsterdam. Ci sarà bisogno anche della sua spinta offensiva per cercare di strappare un risultato positivo in Olanda e giocarsi così un ritorno più tranquillo rispetto all’ultimo (l’impresa con l’Atletico Madrid).

Le sue condizioni




“Sto bene – ha raccontato l’esterno portoghese in esclusiva a Sky Sport - ho avuto un affaticamento al polpaccio e il mister non mi ha voluto rischiare nelle ultime due partite. Adesso però mi sento al meglio e sono pronto per giocare ad Amsterdam”.

L’ostacolo Ajax

“Qui alla Juventus pensiamo partita per partita – ha proseguito - adesso abbiamo l’Ajax, sappiamo come giocano. Noi dobbiamo vincere per andare con più serenità a giocarsi il ritorno. Vogliamo la semifinale. Loro sono una squadra forte, a Madrid hanno fatto una grande partita. Hanno giocatori giovani e con grande talento”.

Le condizioni di Cristiano Ronaldo

“Si sta allenando, è un professionista serio. Sta facendo di tutto per aiutare la squadra. Sarà convocato penso, poi dipenderà dal mister se farlo partire titolare oppure no”.

Si aspettava un campionato dominato in questo modo?

"No, sinceramente no – ha continuato Cancelo - il campionato italiano è molto competitivo. Ci sono squadre forti, ma noi abbiamo una mentalità differente rispetto a tutti gli altri. Anche chi gioca contro di noi lo fa con uno spirito diverso, però la nostra testa è fortissima. Meritiamo questo primo posto. Ma manca ancora un punto e dobbiamo farlo".

Su cosa deve lavorare per diventare ancora più forte?



"È chiaro che devo migliorare - ha concluso - così come lo devono fare tutti. La fase difensiva, per esempio, non è ancora ottimale. Io voglio imparare tutto perché ho dei compagni con tanta qualità da cui posso apprendere molte cose"

Commenti

Post popolari in questo blog

Juve, Demiral si presenta: "Essere qui un sogno, voglio restare a lungo. Chiellini idolo"

Juve-Napoli, tolto il divieto ai nati in Campania