Post

Visualizzazione dei post da dicembre 9, 2018

Juve il punto della situazione dopo la sconfitta di Lione.

Immagine
La squadra di Sarri ha perso l'andata degli ottavi di finale a Lione per 1-0 e sarà chiamata alla rimonta all'Allianz Stadium. L'analisi sul momento dei bianconeri che si intreccia con quella dell'inizio della stagione.
Quello che vorrei vedere dalla Juventus è la capacità di andare a tutta birra dal 1’ al 90’ senza fare calcoli, senza pigrizie o altro. Sapete che le grandi squadre d’Europa vincono le partite, soprattutto magari quelle facili di campionato o anche in Champions, con 4 gol di scarto? Sapete quante volte il Bayern quest’anno ha vinto con 4 o più gol di scarto? Nove volte. E quante volte l'hanno fatto il Psg o il Borussia Dortmund? Sette volte. L’Atalanta, per dirne una, quattro volte ha vinto con uno o più gol di scarto. La Juve soltanto una (il 4-0 al Cagliari): è l’unica occasione in cui è andata a tutta birra dall’inizio alla fine, mentre invece 16 volte ha vinto con un solo gol di scarto. C’è una pigrizia/avarizia che secondo me questa squadra deve…

Young Boys Juventus 2-1, gol e highlights. Doppietta di Hoarau, bianconeri ko ma primi nel girone

Immagine
I bianconeri, che due settimane fa avevano staccato il pass per gli ottavi di Champions, chiudono la fase a gironi perdendo sul campo dello Young Boys, ma passano ugualmente come primi grazie alla vittoria del Valencia sul Manchester United.
YOUNG BOYS-JUVENTUS 2-1

30' rig. Hoarau (Y), 68' Hoarau (Y), 80' Dybala (J)

YOUNG BOYS (4-3-3): Wolfli; Mbabu, Camara, Benito, Garcia; Sow (91' Wuthrich), Lauper, Aebisher; Ngamaleu (84' Schick), Hoarau, Fassnacht (80' Bertone). All: Seoane


JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado (23' Alex Sandro), Rugani, Bonucci, De Sciglio (72' Dybala); Bentancur, Pjanic (65' Emre Can), Bernardeschi; Douglas Costa, Mandzukic, Ronaldo. All. Allegri

Ammoniti: Camara (Y), Bernardeschi (J), Garcia (Y), Wolfli (Y)




Una sconfitta indolore, la seconda stagionale dopo quella contro il Manchester United, e la Juve passa il girone di Champions come prima. Un "grazie", da parte dei bianconeri, va al Valencia, che in casa batte 2-1 lo U…

Cristiano Ronaldo: "Juventus meglio del Real Madrid, ma Champions non sia ossessione. A Messi dico di venire in Italia"

Immagine
Il fenomeno portoghese si racconta. Fra il Real: “Che ormai è il passato” e la Juventus: “La scelta migliore che potessi fare. E’ il miglior gruppo in cui abbia giocato”. Infine anche la frecciatina a Messi: “Faccia come me, esca dalla Spagna e accetti la sfida” e la delusione per il Pallone d’Oro: “Lo meritavo, i numeri non mentono”


Sono passati già cinque mesi da quel famoso 10 luglio, ma Cristiano Ronaldo sembra essere arrivato alla Juventus da una vita. Lo dimostrano i numeri, quei 10 gol e sei assist con cui ha sempre portato bonus alla squadra in queste prime 19 partite stagionali fra campionato e Champions. Lo dimostrano anche i sorrisi con cui si allena, l’affiatamento con i compagni con i quali scende in campo. Insomma, dire che CR7 si è preso la Juve beh, non è un’esagerazione. E il trasferimento in Italia lo ha in qualche modo rigenerato. Il portoghese è consapevole di non avere ancora portato a termine la sua missione, di avere ancora dei record da scrivere e dei trofei da …