Post

Visualizzazione dei post da novembre 11, 2018

Juventus e Cuadrado ancora insieme, domani l'incontro decisivo

Immagine
Sembra ormai tutto fatto per il rinnovo di Juan Cuadrado con la Juventus. Come riportato da TMW, domani dovrebbe andare in scena l’incontro tra Fabio Paratici e l’agente del calciatore, Alessandro Lucci, per limare i dettagli relativi al nuovo accordo. Tutto lascia comunque pensare a un futuro del colombiano ancora in bianconero.

Non è ancora del tutto ultimato ma siamo molto vicini ". Cosi, pochi giorni fa, Fabio Paratici sul nuovo contratto di Juan Guillermo Cuadrado. Il colombiano è in scadenza con la Juventus ma il rinnovo è a un passo. Domani dovrebbe andare infatti in scena il contatto con l'agente Alessandro Lucci per limare i dettagli sul nuovo accordo. Per Cuadrado futuro ancora in bianconero.

Nations League: Italia-Portogallo, le probabili formazioni

Immagine
Ultime prove a Coverciano per il Ct Mancini, che pare avere un unico grande dubbio riguardante l’attacco, dove al centro del tridente agirà soltanto uno fra Immobile e Berardi. Da valutare poi le condizioni di qualche giocatore non ancora al meglio, con il modulo che dovrebbe essere il solito 4-3-3. Attese 70mila persone a San Siro

E’ passato poco più di un anno dalla cocente sconfitta subita dalla Svezia. Dalla storica mancata qualificazione al Mondiale ad un'altra piccola “finale”. Quella contro il Portogallo, novanta minuti che potrebbero valere il primato nel proprio gruppo di Nations League. Certo, la situazione è piuttosto complicata, anche perché non dipende solo ed esclusivamente da quello che faranno gli azzurri. La classifica al momento dice che il Portogallo è primo a quota sei punti, poi l’Italia dietro a quattro. La squadra di Mancini ha solo un’ultima partita da giocare dopo la vittoria ottenuta con la Polonia, mentre quella di Fernando Santos altre due. Chiellini e…

Milan-Juve 0-2: gol di Mandzukic e CR7, Higuain sbaglia un rigore e viene espulso

Immagine
Nottataccia per il Pipita, che sbaglia un rigore sullo 0-1 e viene espulso nel finale. Vittoria bianconera con un gol per tempo.
La Juve batte il Milan 2-0 a San Siro. Gara combattuta, equilibrata più di quanto dica il punteggio e con un grande ex protagonista in negativo. Dopo appena 8' la Juve passa: cross lungo di Alex Sandro, Donnarumma non esce, Mandzukic salta in testa a Rodriguez e la mette in rete. I bianconeri controllano, il Milan va a folate, ma su una di queste, Benatia con la mano ferma Higuain in area. Mazzoleni consulta il VAR e comanda il rigore. I rossoneri protestano per il mancato secondo giallo al marocchino, ammonito pochi minuti prima per un'entrataccia su Kessie. Sul dischetto va il grande ex Higuain: Szczesny però intuisce e devia sul palo il destro del Pipita. I bianconeri pareggiano il conto dei legni a inizio ripresa su punizione con Dybala, poi si accende un paio di volte CR7, ben fermato da Donnarumma. Il Milan si limita a qualche lampo, ma non ha…