Post

Visualizzazione dei post da settembre 23, 2018

Juventus, intervento perfettamente riuscito per Chiellini: rientro previsto fra sei mesi

Immagine
Il capitano bianconero si è sottoposto questo pomeriggio ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro. Operazione perfettamente riuscita. Tempi di recupero stimati in sei mesi.

eseguito presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del medico sociale della Juventus dott. Tzouroudis, è perfettamente riuscito e i tempi di recupero previsti sono di circa 6 mesi. Insomma, la rincorsa verso il rientro è ufficialmente partita. A 35 anni non sarà semplice, ma Chiellini è pronto all'ennesima battaglia della sua carriera. E chissà che non possa tornare al top per aiutare i suoi compagni nella seconda parte di stagione, quella più importante, oltre che per convincere Mancini in ottica Euro 2020.
La sua presenza contro il Napoli

Nell'ultimo match giocato dalla Juventus, quello contro il Napoli, Chiellini non ha potuto prendere posto in campo. Lo ha fatto in panchina, nonostante fossero passate solo 24 ore dal ter…

CALCIO SERIE A Roma-Lazio 3-1: gol e highlights. Pellegrini trascinatore, festa giallorossa

Immagine
La Roma si prende il derby e si lascia la crisi alle spalle: vantaggio con una magia di tacco di Pellegrini, entrato al posto di Pastore, poi nella ripresa il pari di Immobile e le reti di Kolarov e Fazio che fissano il risultato. 
ROMA-LAZIO 3-1  
45' Pellegrini (R), 67' Immobile (L), 71' Kolarov (R), 86' Fazio (R) Roma (4-2-3-1): Olsen, Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi (74' De Rossi); Florenzi (83' Juan Jesus), Pastore (36' Pellegrini), El Shaarawy; Dzeko. All: Eusebio Di Francesco.  LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, Acerbi, Luiz Felipe; Marusic, Parolo (53' Badelj), Leiva, Milinkovic, Lulic (81' Caicedo); Luis Alberto (53' Correa), Immobile. All: Simone Inzaghi Ammoniti: Olsen, Dzeko, Pellegrini
Con un 3-1 bello e perentorio la Roma ufficializza la sua uscita dalla crisi: dopo il 4-0 al Frosinone un nuovo passo importante, nel derby contro la Lazio, stesa con i gol di Pellegrini, Kolarov e Fazio, dopo il momentaneo pareggio di …

Le prime pagine di oggi sabato 29 settembre 2018

Immagine

CALCIO Juventus, Allegri: "CR7 va cercato meglio. Ancelotti? Il Napoli ha preso il più vincente"

Immagine
Il tecnico bianconero alla vigilia della sfida dell'Allianz: "Domani giocano Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic e Ronaldo. Gli altri arrangiatevi. Dybala in campo? Vedrò l'allenamento".L'uomo dei rebus è tornato. Massimiliano Allegri nella conferenza stampa prima di Juve-Napoli indica sette titolari: "Szczesny, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi e Ronaldo. Sugli altri, arrangiatevi". Allegri parla anche di centrocampo e quasi sembra contraddirsi: "È possibile che giocheremo con un centrocampo a due o a quattro, come volete chiamarlo. Dipende dalle caratteristiche dei giocatori. Se la mezzala destra sarà Bentancur o Emre Can si giocherà in un modo, se sarà Bernardeschi giocheremo in un altro modo". Anche su Dybala possibile escluso, nessuna indicazione netta: "Le scelte dolorose devo farle sempre. Oggi vedrò l'allenamento e deciderò". Alla fine, restano dubbi. Il classico 4-3-3? Un 4-4-2 con Matuidi esterno di c…

CALCIO SERIE A Empoli Milan 1-1: gol e highlights. Autorete di Capezzi e rigore di Caputo, che errore Romagnoli

Immagine
Terzo pareggio di fila per Gattuso, bloccato al Castellani dall'Empoli che si salva nel secondo tempo. Apre l'autorete di Capezzi sul sinistro di Biglia, poi Caputo si arrende al palo e a Donnarumma. Nella ripresa clamoroso errore di Romagnoli che concede l'1-1 su rigore a Caputo. Non basta un ottimo Suso, Terracciano eroico: il Milan senza Higuain si porta a 6 punti in classifica.
EMPOLI-MILAN 1-110' aut. Capezzi (M), 71' rig. Caputo (E). Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Bennacer, Capezzi (75' Rasmussen), Krunic; Traoré (81' Brighi); Caputo, La Gumina (64' Mchedlidze). All. Andreazzoli. Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié (79' Bakayoko), Biglia, Bonaventura; Suso, Borini (73' Cutrone), Calhanoglu (73' Castillejo). All. Gattuso AmmonitiCalabria (M), Maietta (E), Capezzi (E), Laxalt (M) Solo un pareggio al Castellani per il Milan, il 3° consecutivo dopo i due punti rime…

Europei 2024 in Germania, è ufficiale: battuta la Turchia

Immagine
La Germania ospiterà gli Europei di calcio del 2024, battuta la candidatura della Turchia (nuovamente delusa dopo la sconfitta per quelli del 2016, assegnati alla Francia). I tedeschi ospiteranno per la quarta volta nella storia una fase finale di un torneo per nazioni La fase finale degli Europei del 2024 si giocherà in Germania, adesso è ufficiale. L'annuncio è arrivato direttamente da Nyon, dove l'UEFA si è riunita per decidere il "vincitore". Dopo l'edizione del 1988, l'Europeo tornerà ai tedeschi dopo 36 anni. Battuta la concorrenza della Turchia, nuovamente delusa dopo l'edizione del 2016, quando fu sconfitta dalla Francia, e dal mancato ok alla candidatura per gli Europei del 2020 (itineranti) e per l'Olimpiade dello stesso anno. La Germania, quindi, ospiterà per la quarta volta della sua storia la fase finale di un grande torneo per Nazioni (due Mondiali, 1974 e 2006, e l'Europeo del 1988). Nel 2020 ci sarà un Europeo itinerante, ma dopo to…

Le prime pagine del 27 settembre 2018

Immagine
Clicca sull'immagine per vedere tutte le prime pagine dei quotidiani sportivi ⬆️⬆️⬆️🤙

CALCIO SERIE A Roma Frosinone 4-0: GOL E HIGHLIGHTS. Tutto troppo facile per i giallorossi

Immagine
All'Olimpico la squadra di Di Francesco sommerge il Frosinone con una vittoria convincente ma sin troppo facile: immediato il vantaggio di Under, poi il super gol di tacco di Pastore e quello di El Shaarawy per chiudere il primo tempo. Nella ripresa pura accademia, fino alla rete nel finale di Kolarov





ROMA-FROSINONE 4-0Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio (45' Marcano), Kolarov; De Rossi (82' Lu. Pellegrini), Nzonzi; Under, Pastore (67' Zaniolo), El Shaarawy; Schick. All. Di Francesco Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Crisetig, Cassata (72' Soddimo), Beghetto; Ciano (72' Campbell), Pinamonti (66' Ciofani). All. Longo HIGHLIGHTS


La Roma scaccia gli incubi, supera nettamente (4-0) il Frosinone e prova a preparare al meglio il derby di sabato prossimo. A decidere la partita la vena di Ünder e Pastore, unita ai gol di El Shaarawy e Kolarov. Per i giallorossi anche la gioia dell'esordio assoluto in Serie A di …

CALCIO SERIE A Juve-Bologna 2-0: decidono Dybala e Matuidi. Gol e highlights

Immagine
Allo Stadium la Juventus domina la prima parte di gara contro il Bologna con l'obiettivo, non nascosto, di mantenere la testa della classifica a punteggio pieno prima del big match contro il Napoli di Ancelotti. Gol nel primo tempo di Dybala e Matuidi


JUVE-BOLOGNA 2-0 11' Dybala, 16' MatuidiJuventus (3-5-2): Perin; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic (64' Emre Can), Bentancur, Matuidi, Cancelo; Dybala, Ronaldo. Bologna (3-5-2): Skorupski; Paz, Danilo, Calabresi; Mbaye, Nagy, Dzemaili, Kreicj, Dijks; Falcinelli (68' Okwonkwo), Destro (68' Santander). Ammonizioni: Pjanic (J), Paz (B), Danilo (B), Calabresi (B), Cuadrado (J)


Tutto semplice per la Juventus, che liquida il Bologna e continua la sua marcia a punteggio pieno, in attesa del big match di sabato contro il Napoli. Allo Stadium finisce 2-0, con i campioni d'Italia che sbrigano la pratica rossoblù in 16' e fanno 6 vittorie su 6. Si sblocca Dybala, che al 12' è bravo a ribattere in acrobazia…

CALCIO Conferenza stampa pre Empoli-Milan, Gattuso: "Per migliorare non servono schiaffoni...". Higuain non convocato

Immagine
L'allenatore rossonero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del posticipo della sesta giornata di Serie A contro l'Empoli di Andreazzoli: "Higuaín? Problema al flessore, domani test decisivo (più tardi l'ufficialità, il Pipita non partirà neanche per la trasferta toscana ndr). Caldara ha un inizio di pubalgia. Non servono schiaffoni né capocciate ma solo capire come interpretare meglio le due fasi. Non è vero che manca leadership".
Al momento di partire per la trasferta in programma giovedì sera a Empoli, la notizia: Gonzalo Higuain resterà a Milano e salterà la partita del turno infrasettimanale. Il Pipita era stato inizialmente inserito tra i convocati. L'obiettivo è quello di averlo al meglio per i prossimi impegni di campionato ed Europa League
Perchè il Milan va in difficoltà quando attaccato? L'Atalanta non ha cambiato mentalità contro di noi ma solo gli interpreti. Siamo andati un po' in difficoltà ma questo non deve cambiare nulla per noi…

Le prime pagine di Mercoledi 26 Settembre 2018

Immagine

CALCIO Inter Fiorentina 2-1: gol e highlights. A segno Icardi e Chiesa, decide un guizzo di D'Ambrosio

Immagine
Un calcio di rigore trasformato da Icardi sblocca l'anticipo della sesta giornata, riaperto in avvio di ripresa da un tiro di Chiesa deviato da Skriniar. Nel finale D'Ambrosio riporta i padroni di casa in vantaggio, primo successo casalingo in questo campionato per Spalletti.


Il tabellinoInter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino (69' Keita Balde), Brozovic; Candreva (58' Politano), Nainggolan, Perisic (88' Gagliardini); Icardi. All Spalletti.
Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (84' Vlahovic), Veretout, Edimilson (64' Gerson); Chiesa, Simeone (54' Pjaca), Mirallas. All. Pioli. Tre notizie per il campionato: l’Inter sfata il tabù San Siro, Icardi ritrova la rete mentre Spalletti conferma di avere ormai per le mani una cooperativa del gol. Sì, perché il sigillo di D’Ambrosio porta a sette i marcatori nerazzurri di questa prima parte di campionato. Il 2-1 alla Fiorentina è prezio…

CALCIO Inter, accolto il ricorso per la squalifica di Spalletti: con la Fiorentina sarà in panchina

Immagine
Accolto il ricorso della squadra nerazzurra dopo la squalifica dell’allenatore per l’esultanza troppo veemente alla rete di Brozovic. Spalletti dovrà pagare una multa di 5mila euro, ma con la Fiorentina sarà in panchina.
Ad aprire la sesta giornata di campionato ci penseranno Inter e Fiorentina, che si affronteranno questa sera a San Siro. Il duello degli argentini, con Icardi e Simeone pronti a darsi battaglia. Il duello anche fra Pioli e Luciano Spalletti, quest’ultimo però squalificato dopo essere stato espulso per l’esultanza troppo veemente in seguito al gol di Brozovic in quel di Marassi. O meglio: "Per aver assunto, al 49' del secondo tempo, immediatamente dopo la realizzazione del gol, un atteggiamento polemico nei confronti del Quarto Ufficiale uscendo dall'area tecnica". 0-1, vittoria, Samp piegata e tre punti per ripartire in campionato sull’onda dell’entusiasmo post Champions. Tutto perfetto, quindi, a Genova. Tranne la decisione del quarto uomo.
Ricorso ac…

CALCIO Fifa Best Player 2018: vince Modric, Puskas Award a Salah. Deschamps miglior allenatore

Immagine
Modric ha battuto la concorrenza di Salah e Cristiano Ronaldo e si è aggiudicato il Fifa The Best come miglior giocatore del 2018. Alla Royal Festival Hall di Londra riconoscimenti anche per Deschamps come miglior allenatore, Marta come miglior giocatrice e Mbappé come miglior giovane. Puskas Award a Salah per il gol nel derby Liverpool-Everton.
Voglio fare le mie congratulazioni a Cristiano e a Momo perché hanno fatto una grandissima stagione. Voglio ringraziare i compagni del Real Madrid e i compagni della Croazia - le parole di Modric - Grazie ai miei tifosi per il grande supporto e l'amore che mi dimostrano. Grazie a chi ha votato per me. E in questo particolare momento vorrei citare Boban, il capitano della Croazia del 1998, perché è stata la mia ispirazione, perché ci ha fatto credere che ogni sogno è possibile realizzarlo".

Le prime pagine dei quotidiani sportivi europei del 24 settembre 2018

Immagine

CALCIO SERIE A Frosinone-Juventus 0-2: decidono Ronaldo e Bernardeschi. Gol e highlights

Immagine
Il fuoriclasse portoghese decide il match del Benito Stirpe insieme a Bernardeschi. Gara chiusa nel finale dopo 80' di equilibrio. CR7 prova per tutto il match la via del gol e poi trova la sua terza rete in campionato. La chiude l'ex Fiorentina nel recupero.
Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello (47' Crisetig), Hallfredsson (85' Cassata), Molinaro; Perica, Campbell (71' Ciano). All. Longo.
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado (70' Cancelo), Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Bentancur (57' Bernardeschi); Dybala; Ronaldo, Mandzukic (85' Matuidi). All. Allegri L'impresa di Valencia deve avere giocoforza asciugato un po' di energie, ma avere in squadra campioni del calibro di Cristiano Ronaldo equivale ad avere una possibilità in più di risolvere le partite. E CR7 ha sfogato con il terzo gol in campionato tutta la sua rabbia per l'espulsione del Mestalla regalando alla Juventus tre …

CALCIO SERIEA Milan-Atalanta 2-2: Higuain e Bonaventura a segno, Rigoni pareggia al 92'. Gol e highlights

Immagine
Sfumano al 92' i tre punti per i rossoneri di Gattuso, agguantati in pieno recupero dal pareggio di Rigoni. Avanti con Higuain al 3° gol consecutivo, il Milan incassa l'1-1 di Gomez ad inizio ripresa ma torna in vantaggio con l'ottimo Bonaventura (anche un palo e un gol annullato dal VAR per Jack). L'assalto finale dei bergamaschi produce il 2-2 dell'ex Zenit ai titoli di coda del match.
Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria (67' Abate), Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura (74' Bakayoko); Suso, Higuaín, Calhanoglu (85' Castillejo). All. Gattuso.
Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens (75' Ilicic); Pasalic (46' Rigoni); Barrow (46' Zapata), Gomez. All. Gasperini.
Nient’altro che una bestia nera, avversaria indigesta per il Milan frenato per l’ennesima volta dall’Atalanta. Termina 2-2 a San Siro tra avversarie ora appaiate a quota 5 punti in classifica, pareggio che per di…

CALCIO Sampdoria-Inter 0-1: Brozovic all'ultimo respiro, Spalletti espugna Marassi. Gol e highlights

Immagine
Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet (58' Barreto), Ekdal, Linetty (58' Jankto); Ramirez (92' Sala); Quagliarella, Defrel. All. Giampaolo Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano (60' Perisic), Nainggolan (81' Borja Valero), Candreva (69' Keita); Icardi. All. Spalletti Ammoniti: Linetty (S), Miranda (I), Defrel (S), Borja Valero (I) Pazza in Champions e pure in Serie A, una settimana dai finali incredibili per l’Inter. Bloccati sullo 0-0 a Marassi con un palo di Candreva e due gol annullati dal VAR (Nainggolan e Asamoah), i nerazzurri la spuntano al 94’ grazie all’acuto targato Brozovic. Un centrocampista come Vecino, eroe contro il Tottenham che stavolta concede la ribalta al collega croato decisivo ai titoli di coda. Tre punti d’oro per Spalletti che aggancia in classifica proprio i blucerchiati a quota 7 punti, vittoria non da poco considerando il confronto con la miglio…