Post

Visualizzazione dei post da settembre 2, 2018

Corsa Champions, calendario e combinazioni dell'ultima giornata

Immagine
A 90 minuti (e oltre) dal termine del campionato ci sono ancora 4 squadre in lizza per i due posti in Champions e i due in Europa League. Atalanta e Inter guidano il gruppo e dipendono da loro stesse, un punto dietro il Milan e tre sotto la Roma, che però può ancora sperare di arrivare al quarto posto in caso di particolari combinazioni di risultati. Andiamo a vedere nel dettaglio calendario, combinazioni e classifiche avulse.


questo campionato che, scudetto a parte, sembra non voler finire mai, ci saranno ancora tantissimi verdetti da decidere nell'ultima emozionante giornata di Serie A. La terza squadra che retocederà in B assieme a Chievo e Frosinone, le due che andranno in Europa League e le altre due che, insieme a bianconeri e Napoli, staccheranno il biglietto per la prossima edizione della Champions League. Grazie ai risultati dell'ultima giornata ci sono ancora quattro squadre teoricamente ancora tutte in corsa, con situazioni però diverse da caso a caso. L'Atalant…

Juventus, infortunio per Pjanic in Irlanda del Nord-Bosnia: esce all'83'. Su Instagram una story tranquillizza i tifosi

Immagine
Il centrocampista della Juventus è uscito all'83' per infortunio durante la partita di Nations League tra Irlanda del Nord e Bosnia. Poi su Instagram ha postato una story in cui cammina senza problemii, tranquillizzando così i tifosi bianconeri.
Ansia iniziale poi placata in casa Juventus per Miralem Pjanic. Il centrocampista, autentico perno nella formazione di Massimiliano Allegri, è uscito anzitempo per infortunio nella partita di Nations League tra la sua Bosnia e l'Irlanda del Nord a Belfast, mettendo così in dubbio la sua presenza nel prossimo impegno contro l'Austria. Nell'1-2 firmato Duljevic e Saric, un problema fisico ha impedito al numero 5 bianconero di terminare la gara: allarme scattato per i bianconeri, anche se una story su Instagram ha rassicurato un po' tutti tra club e tifosi. Pjanic infatti ha postato un video di pochi secondi in cui cammina sereno dopo la vittoria: "Tre punti guadagnati" che sa tanto di rassicurazione nei confronti…

I Marchisio lasciano l’Italia: “Se è un arrivederci? A Torino sicuramente. Alla Juventus? Non lo so”

Immagine
Dopo 25 anni in bianconero, il Principino si appresta a vivere una nuova avventura in Russia, allo Zenit San Pietroburgo. Il racconto della partenza dal capoluogo piemontese sui social Poco dopo le 9.30, dagli scali privati di Caselle, Claudio Marchisio ha salutato il suo mondo. È salito con la moglie Roberta e i figli Davide e Leonardo su un aereo riempito da dodici valigie destinazione San Pietroburgo: lo aspetta una nuova vita, l’ultima da calciatore dopo quasi 25 anni in bianconero, e un ricco contratto. Dopo l’addio burrascoso alla Juve, il Principino ha firmato un biennale da tre milioni a stagione più bonus con lo Zenit, club scelto perché può permettergli di continuare con la tradizione della casa, la vittoria. E che lo preserva dal rischio di affrontare la squadra a cui ha legato la sua esistenza: lo Zenit non è in Champions e condivide il gruppo C di Europa League con Copenaghen, Bordeaux e Slavia Praga. Avrà il numero delle stelle, il 10, quello che indossava il piccolo Clau…

Prime pagine dei quotidiani sportivi europei del 8 settembre

Immagine

Nations league :Italia -Polonia 1-1 sintesi e video highlights

Immagine
<

Jorgignho risponde a Zielinski, Italia e Polonia si dividono la posta a BolognaLE FORMAZIONI -Undici rispettato da Roberto Mancini, con l'unica eccezione Biraghi - al posto di un Criscito infortunato - mentre al centro dell'attacco prende il suo posto Mario Balotelli. Confermato Insigne e soprattutto Bernardeschi, per cui poteva esserci un rebus ruolo (mezz'ala invece che ala), mentre Gagliardini e Pellegrini, riserve nei club, vengono inseriti nell'undici titolare. Zappacosta, Bonucci e Chiellini completano la difesa, Donnarumma è il titolare in porta. La Polonia punta su Fabianski invece che su Szczesny, lascia in panchina Piatek, Milik e Linetty, conoscenze della nostra Serie A. Così la difesa a quattro è formata da Bereszynski della Samp, Reca dell'Atalanta, Glik ex Torino e Bednarek. Blaszczykowski, Krychowiak, Klich e Kurzawa in mediana, ZIelinski dietro a Lewandowski. SUBITO SVEGLIA - L'Italia si presenta intraprendente, ma al primo affondo polacco r…

Prime pagine dei quotidiani sportivi europei del 7 settembre 2018

Immagine

Nations League, Germania-Francia 0-0: Areola salva Deschamps

Immagine
Pareggio senza reti nella prima partita della Nations League. Decisivo Areola che nel finale salva i campioni del mondo più di una volta. Per Deschamps pericolosi Griezmann e Giroud. Nei tedeschi torna in campo Sané dopo l’esclusione Mondiale.

GERMANIA-FRANCIA 0-0TABELLINOGermania (4-2-3-1): Neuer; Ginter, Boateng, Hummels, Rüdiger; Kimmich, Kroos; Müller, Goretzka (66' Gündogan), Reus (83' Sané); Werner. All: Löw
Francia (4-2-3-1): Areola; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Kanté, Pogba; Mbappé, Griezmann (80' Fekir), Matuidi (86' Tolisso); Giroud (66' Dembélé). All: Deschamps
Ammoniti: 88' Rüdiger (G) Zero a zero in campo, e qualche punto in più per i tedeschi che nel finale sono andati vicini ad agguantare la prima vittoria nella Nations League. Botte di Griezmann e di Giroud contro i tiri di Hummels e Reus. Vincono le difese e vincono Neuer, ma soprattutto, Areola, eccezionale negli ultimi venti minuti di partita a negare per almeno due volte la rete ai tedesch…

Mancini e il capitano della Nazionale Italiana rilasciano un'intervista alla vigilia di Italia Polonia sfida valida per la Nations League

Immagine
Le parole in conferenza stampa del Ct Roberto Mancini e di Giorgio Chiellini alla vigilia dell'esordio dell'Italia in Nations League contro la Polonia.
DOMANDA A MANCINI - Che ne pensi della Nations League?
Dobbiamo cercare di fare subito il massimo, sapendo che non sarà semplice, perché non abbiamo tempo da perdere. Per me va bene così, questo è un torneo che ci può dare delle soddisfazioni se noi ci mettiamo qualcosa in più.


DOMANDA A CHIELLINI - Sogni il traguardo delle 100 presenze in azzurro?
Non mi sono mai posto dei limiti. Sono contento di essere qui, che Mancini mi abbia chiamato. Se poi a ottobre non verrò più convocato, sarò comunque contento. Non mi do delle scadenze, vivo alla giornata e le 100 presenze non sono una priorità. Posso finire anche a 96 o 97 ed essere ugualmente orgoglioso del mio percorso. 
DOMANDA A MANCINI - Che Italia ti aspetti? Al di là del modulo e di chi gioca, la squadra deve iniziare a giocare per vincere. Deve essere questa la nostra mentalità da…

Calciomercato, dalla Spagna: Neymar in lacrime sogna il ritorno al Barcellona

Immagine
Nonostante sia uno degli obiettivi del Real Madrid per il 2019, il fenomeno brasiliano sogna un ritorno al Barcellona. Secondo El Mundo Deportivo avrebbe fatto di tutto per vestire di nuovo blaugrana già nell'ultima estate: avrebbe confessato la sua volontà in lacrime.

Neymar sogna un ritorno al Barcellona. A svelarlo è stato il quotidiano spagnolo El Mundo Deportivo, che ha raccontato di come il brasiliano già nell'ultima estate fosse determinato a riagganciare i rapporti con la dirigenza blaugrana. Nulla è però successo e - forse - nulla succederà, visto che Ney, rimasto sì al Psg ma in aria di cambiamento, sembra essere il grande obiettivo del Real Madrid per il prossimo anno. Ma mai dire mai, visto che la "saudade" del giocatore appare quantomai ingombrante. A dimostrarlo anche le lacrime dello stesso Neymar, che avrebbe versato - come rivelato dal Mundo - in una camera d’albergo durante l’incontro con uno dei suoi ex compagni. Nello spogliatoio del Barcellona, il…

Prime pagine dei quotidiani sportivi europei del 6 settembre 2018

Immagine

Champions league goal in trasferta e 5° cambio: l'Uefa valuta modifiche

Immagine
Alcuni dei principali allenatori europei, riuniti ieri a Nyon per il Forum annuale organizzato dalla Uefa, hanno discusso di un paio di modifiche riguardo i tempi supplementari: la quinta sostituzione e l'annullamento della regola per cui i gol in trasferta valgono doppio.
Nei prossimi anni, le partite a eliminazione diretta nelle coppe europee potrebbero avere una logica tutta nuova. Alcuni dei principali allenatori europei, riuniti ieri a Nyon per il Forum annuale organizzato dalla Uefa, hanno discusso di un paio di modifiche riguardo i tempi supplementari: una quinta sostituzione, da aggiungere alla quarta già vista al Mondiale e prevista per la Champions 2018-19, e l’annullamento della regola per cui i gol in trasferta, in caso di parità, valgono doppio. Il Forum ha riunito Massimiliano Allegri (Juventus), Carlo Ancelotti (Napoli), Rafa Benítez (Newcastle), Sergio Conceição (Porto), Paulo Fonseca (Shakhtar), Rudi Garcia (Marsiglia), Şenol Günes (Beşiktaş), Julen Lopetegui (Real…

Morata: "Ronaldo alla Juve? Me lo disse un dirigente bianconero prima del Mondiale"

Immagine
Pensavo stesse per rinnovare. Poi ho parlato con un dirigente della Juventus e mi disse che stavano per comprarlo. Non ci credevo". Così Alvaro Morata, ex compagno di squadra di Cristiano Ronaldo, sul trasferimento del portoghese alla Juventus: "Me lo disse prima del Mondiale! Comunque è andato via da Madrid per un altro club spettacolare

L'attaccante del Chelsea durante un'intervista concessa a El Larguero, prova ad immaginare le motivazione che abbiano spinto CR7 a lasciare la Spagna: "Non credo abbia lasciato il Real perché non si trovasse bene con i suoi compagni di squadra o che non ci fosse un bell'ambiente. Avrà avuto le sue buone ragioni".
Con Ronaldo la Juventus sarà la favorita per la conquista della Champions? "Forse, ma non solo per Cristiano. Negli ultimi anni è sempre arrivata molto vicina. Tatticamente la Juve è una delle squadre più forti. Quando Cristiano inizierà a segnare, tutti gli anni si dice la stessa cosa ma alla fine ne segna…

Prime pagine di Mercoledì 05 Settembre 2018

Immagine

Il spettacolare goal di Fabio Quagliarella in Sampdoria -Napoli

Immagine
Fabio Quagliarella è stato soprannominato l'uomo dei gol impossibili infatti non è la prima volta che il giocatore di origine napoletana ci stupisce con il suo repertorio di colpi spettacolari.
In questa azione sembrava non avere lo spazio per stoppare girarsi infatti koulibaly lo marcava stretto ma con un colpo da maestro riesce a segnare al volo col tacco.
Che dire Fabio Quagliarella probabilmente è uno dei talenti nostrani più sottovalutati degli ultimi anni.

Cristiano Ronaldo, che cifre! Da solo guadagna più di mezza Serie A

Immagine
31 milioni di euro netti versati dalla Juventus al suo n°7 superano quanto speso da ben 10 squadre del campionato italiano per tutta la rosa: l'Empoli al lordo investe la metà di quanto finisce nelle tasche di Ronaldo.
monte stipendi totale in questa stagione di Serie A, al termine di un’intensa sessione di mercato, ha subito una decisa impennata totale: 18% in più (al lordo) complessivamente speso dai 20 club, spinto in alto soprattutto dall’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Sessanta milioni di euro che pesano sul monte stipendi dei campioni di Italia e che hanno tolto a Gonzalo Higuain non solo il posto in squadra con i bianconeri, ma anche il primato nella classifica dei Paperoni di Serie A. A guardare infatti la top-11 schierata in campo valutando le entrate a fine anno, la presenza juventina è dominante (ben otto giocatori con Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Pjanic, Emre Can, Cancelo, Bonucci e Chiellini), ai quali si aggiungono il già citato Higuain con Asamoah, che …

Prime pagine del 04 Settembre

Immagine

Uefa Nations League: cos'è e come funziona il torneo delle "amichevoli" per le nazionali d'Europa

Immagine
Partirà nel weekend la nuova competizione organizzata dall'Uefa che sostituisce le amichevoli internazionali. Un vero e prorio campionato, suddiviso in 4 leghe, che oltre a mettere in palio un trofeo regalerà la possibilità, a chi non ha guadagnato il pass agli Europei attraverso le normali qualificazioni, di accedere alla rassegna continentale.

Non più amichevoli di avvicinamento agli Europei. La rivoluzione della Uefa, già partita nella sua idea originaria nel 2014, si concretizzerà in questa stagione agonistica a partire dal prossimo weekend. Un torneo tutto per Nazionali che, dunque, andrà a sostituire le partite amichevoli con gare ufficiali. Un vero e proprio campionato con meccanismo di promozioni e retrocessioni (in base al ranking Uefa) e una fase finale che assegnerà il trofeo. E c'è di più, perché la Uefa Nations League non sarà soltanto un torneo parallelo alle qualificazioni agli Europei ma metterà in palio, appunto, quattro posti per l'accesso alla manifestazi…

FIFA The Best: Ronaldo, Modric e Salah come a Montecarlo. Sono finalisti per il premio di miglior giocatore

Immagine
La FIFA ha ufficializzato la lista dei candidati al premio di miglior giocatore dell'anno: in lizza lo stesso tris che lottava per il titolo di UEFA Player of the Year, Salah, Modric e Ronaldo.

Ancora loro, sempre loro. Salah, Modric e Cristiano Ronaldo a sfidarsi di nuovo per un trofeo personale. Dopo il titolo di UEFA Player of the Year consegnato a Luka Modric in occasione del sorteggio per i gironi di Champions League, ecco che la FIFA ha ufficializzato la shortlist del premio "The Best" per il miglior giocatore dell'anno. Di nuovo fuori dalla top 3 Leo Messi: rispetto ai dieci candidati, esclusi anche Mbappé, Varane, Griezmann, De Bruyne, Hazard e Kane.
Allenatori Incide il Mondiale, ma anche la Champions. Due francesi e un croato si sfidano per la "panchina" dell'anno: Zlatko Dalic, Didier Deschamps e Zinedine Zidane. Il grande rendimento della Croazia in Russia ha permesso al proprio Ct di poter lottare per questo prestigioso premio, contro il suo …

Voti per il fantacalcio della terza giornata di serie A

Immagine
Voti per ogni singolo giocatore squadra di tutte le squadre fella serie A

Prime pagine del 3 Settembre 2018

Immagine

Risultati Serie B e classifica dopo la seconda giornata

Immagine
Nei tre match che chiudono la seconda giornata di B poker del Crotone che annienta in casa il Foggia. Lecce Salernitana finisce 2-2 coi padroni di casa rimontati due volte. Prima vittoria per Nesta e il suo Perugia grazie alla doppietta di Vido.
                             La classifica


CROTONE-FOGGIA 4-131' Faraoni (C), 49' Firenze (C), 55' Nalini (C), 64' Rohden (C), 90' Mazzeo (F)Crotone (3-5-2): Cordaz, Cuomo, Sampirisi, Marchizza; Faraoni, Rohden, Benali, Firenze, Martella (77' Molina); Budimir (70' Simi), Nalini (82' Stoian). All. Stroppa
Foggia (4-3-3): Bizzarri; Tonucci (76' Ranieri), Martinelli, Camporese, Loiacono (52' Gori); Kragl, Agnelli, Carraro; Chiaretti, Mazzeo, Cicerelli (87' Gerbo). All. Grassadonia
Ammoniti: 11' Tonucci (F), 34' Benali (C) Il Crotone di Stroppa chiamato al riscatto dopo il pesantissimo 3-0 incassato dal Cittadella nella prima giornata, debutta allo “Scida” con un 352. I due attaccanti sono Budimir e N…

Serie A, Sampdoria-Napoli 3-0: doppietta di Defrel e favoloso Quagliarella

Immagine
Aspettavi il Napoli invece ecco una splendida Samp vincere anche più nettamente del punteggio mostrando qualità tecnico-tattiche notevoli in un primo tempo eccellente, unite alla capacità di stringere i denti nella ripresa quando la squadra di Ancelotti prova a reagire. A suggello il gol capolavoro del napoletano Fabio Quagliarella con un colpo di tacco al volo di destro che ammireremo per anni nelle clip video, tanto è bello. Bellezza scomparsa in casa Napoli che dopo aver compiuto due rimonte, cade pesantemente ed ha tanti interrogativi da risolvere, tattici e non solo. CAPOLAVORO GIAMPAOLO — Il primo tempo della Sampdoria è quasi da manuale del calcio. Pressing alto, Saponara che non fa mai girare Diawara in costruzione, linea della difesa alta e attenta, gli 11 messi in campo da Giampaolo si muovono come fossero legati da elastici e chiudono le linee di passaggio a un Napoli troppo lento e orizzontale nel far girare palla. Anche se Ancelotti, rispetto alle prime due uscite, accentu…

Prime pagine di Domenica 2 Settembre 2018

Immagine