Post

Visualizzazione dei post da agosto 12, 2018

Dal Brasile:scambio PSG-Juve....Neymar per Dybala più 100 milioni.

Immagine
Le uniche cose certe sono due: Neymar vuole lasciare il Paris Saint Germain e il club francese deve vendere qualche giocatore per far cassa e mettersi in pace con il fair play finanziario. Come finirà? La soluzione arriva da una nota televisione brasiliana, Chiringuito Tv, che ieri pomeriggio ha lanciato una bomba degna del grande compianto Maurizio Mosca: Neymar va alla Juve per 100 milioni più Dybala. Vero? Falso? Verosimile? Cerchiamo di capirci qualcosa anche se è difficile. Neymar e il suo entourage si stanno agitando, hanno capito che tornare al Barcellona è complicato per i duecento milioni chiesti dal Psg, ma anche e soprattutto perché nel club blaugrana le resistenze non mancano dopo l’addio traumatico. Che fare? E’ venuto in mente di proporsi alla Juventus, un altro club che piace a Neymar, con grandi ambizioni, dove c’è già Ronaldo con il quale al brasiliano piacerebbe giocare. Il messaggio ai bianconeri è arrivato e siccome, ovvio, la Juventus non può spendere duecento mil…

Juventus-Marchisio : un amore durato 25 anni. Il Principino dice addio alla Vecchia Signora.

Immagine
Il principino a 7 anni
Chissà se nella notte dei “mille pensieri” e delle “mille immagini” Claudio Marchisio abbia pensato in bianco e nero. Un po’ perché quelli sono i colori delle vecchie fotografie, immerse nella nostalgia, e un po’ soprattutto perché sono quelli incisi a fondo nel suo cuore. Amore. Puro, autentico e infinito, che come scrive sempre Marchisio sui social è in realtà il suo numero 8 (indossato dal 2009) visto in orizzontale. Due cerchi perfetti che si chiudono come la sua storia juventina, perché “nonostante tutto, sono ancora convinto che il bene della squadra venga prima di ogni altra cosa. Sempre”. E guai a pensarla diversamente, con onestà e coerenza. Marchisio lo ha sempre detto, e per capirlo basta leggere le sue parole nel corso di quei venticinque anni con la maglia bianconera indosso. Lui, Claudio, bambino, ragazzo e poi uomo nato e cresciuto a Torino e che ha realizzato “il suo sogno più grande”. Virgolettato suo tratto da una vecchia intervista. Aforismi j…

Atalanta Hapoel Haifa 2-0: Gasperini ai playoff con Zapata e Cornelius

Immagine
Dopo i quattro gol in Israele l’Atalanta vince anche in casa coi gol di Duvan Zapata e Cornelius. Qualificazione mai in bilico per tutto l'arco della partita. Ai playoff ecco il Copenaghen, andata 23 agosto, ritorno il 30

Tanti cambi nella formazione titolare. Qualche meccanismo ancora da migliorare ma i gironi di Europa League sono ora ad un passo. Dopo due turni preliminari ecco i playoff: contro il Copenaghen che si è sbarazzato del Cska Sofia nel proprio doppio confronto. Gasperini fa invece fuori un timido Hapoel, battuto (di misura) anche al Mapei dopo il poker in Israele. Decisivo Zapata: ottimo sia nei movimenti e nei dialoghi coi compagni, quanto nel gol di testa sul cross di Castagne. Cornelius chiude il match nel finale. Finisce 2-0 una partita che non ha mai messo in dubbio il discorso qualificazione, sempre saldamente nelle mani nei nerazzurri e con Gollini chiamato realmente in causa soltanto una volta. Per l’Atalanta pericolosi anche Castagne, Papu Gomez e Djimsiti c…

Milinkovic Savic-juve:Raggiunto l'accordo!

Immagine
E' un calciomercato intenso quello che stiamo vivendo in quest’estate 2018. I colpi della Juventus lo hanno sicuramente reso vivo più che mai, così come i rinforzi delle avversarie. Ma qualcosa è rimasto in sospeso, da completare. I bianconeri puntavano ad un grande centrocampista: Pogba o Milinkovic Savic, uno dei due arriverà! Per Pogba il discorso è complesso e soprattutto legato a situazioni economiche per ingaggio e cartellino. Ma per Savic il discorso appare diverso. Il mondiale di Russia non lo ha messo in mostra per quello che è il suo vero valore, valore che hanno apprezzato e goduto alla Lazio nell’ultima stagione con il serbo protagonista assoluto per i biancocelesti. Lotito ha fissato il prezzo a 100 milioni di euro, e in questa sessione di mercato nessuno ci ha provato.
 hanno pensato in tante, dal Manchester United al Barcellona, dal Paris Saint Germain al Real Madrid, ma anche Inter e Juventus. Quest’ultima è stata davvero molto vicina al centrocampista biancocelest…

Ranking Fifa, record negativo per l'Italia: è 21^. La Francia al comando

Immagine
Comunicata la nuova graduatoria, con i campioni del Mondo che volano al primo posto. Germania da prima a quindicesima e Italia, che non ha partecipato ai Mondiali, è ventunesima. Gli azzurri non erano scesi mai così in basso, alle spalle di Galles e Perù 
La Francia, campione del mondo in Russia, scatta in testa alla classifica del Ranking Fifa. Per la selezione di Deschamps arrivano sei posizioni in più rispetto alla precdente graduatoria, con tanto di sorpasso alla Germania, che invece scivola al 15esimo posto. Record negativo per l'Italia, che ai Mondiali non ha partedcipato e ottiene il peggior posizionamento di sempre: è 21^. Record negativo per gli azzurri, che sono così finiti alle spalle di Galles Perù e storicamente non erano mai andati oltre la 20^ posizione dall'entrata in vigore del ranking (1993). Da segnalare la scalata della Russia (best mover di 21 posizioni) e il tonfo dell'Egitto di Salah (perse 20 posizioni). Questo ranking sarà in vigore fino al pros…

I quotidiani spagnoli sulla Supercoppa

Immagine

Supercoppa, Real-Atletico 2-4: doppio D. Costa, Benzema, Ramos, Saul e Koke

Immagine
Grande rimonta dei colchoneros, sotto 2-1, trascinati dal centravanti che ne segna due e nel supplementare con l'aiuto dei compagni fa a fette i blancos.

Se il buongiorno si vede dal mattino, il Real senza Cristiano Ronaldo avrà i suoi problemi. Con CR7 in gita al lago con Georgina e Cristianinho, l’Atletico Madrid riesce persino a battere gli odiati rivali in una finale, anche se è “solo” una Supercoppa europea e ci vorrebbe ben altro per cancellare le finali di Champions 2014 e 2016 e la semifinale del 2017. Finisce 4-2 per la squadra di Diego Simeone, sostituito in panchina dal Mono Burgos causa squalifica. Il Real fa più possesso palla, tira di più in porta, gioca più palloni utili, verticalizza di più. Ma ha una percentuale di realizzazione del 18% contro l’80%: quasi ogni occasione per l’Atletico è un gol, per farla breve. Che nel calcio è tutto. E certifica che dietro il Real è stato un disastro. A Ferragosto, con la Liga che deve ancora iniziare, sarebbe utopia attendersi du…

Milan, due acquisti in arrivo.

Immagine
Milan, doppio colpo in arrivo: Laxalt e Castillejo L'esterno del Genoa e l'attaccante del Villarreal giovedì mattina svolgeranno le visite mediche a Milano 15 agosto 2018


Diego Laxalt e Samu Castillejo sono di fatto due nuovi giocatori del Milan. L'esterno uruguaiano del Genoa e l'attaccante spagnolo del Villarreal giovedì mattina svolgeranno le visite mediche che preludono alla firma del contratto. Appuntamento alla clinica "La Madonnina" di Milano. Castillejo rientra nella trattativa con il Sottomarino Giallo che prevede lo scambio con Bacca, pronto a tornare in Liga. La coppia Leonardo-Maldini ha chiuso prima per Laxalt, 25 anni, che bene ha fatto nei Mondiali in Russia e che dal gennaio 2015 corre, lotta e sforna assist per il Genoa. L'esterno sinistro sa ricoprire tutti e tre i ruoli della corsia mancina (terzino, laterale di spinta, esterno alto) e rappresenterà  una buona alternativa per Rino Gattuso. Un affare da 18 milioni (14+4 di bonus), esborso …

Juve-Rabiot-Pogba, che triangolo!

Immagine
Il mercato non finisce mai perché i desideri dei campioni non conoscono scadenze. In Inghilterra la sirena di chiusura è già suonata, in Italia scatterà fra quattro giorni (venerdì alle 20) mentre in Spagna e Francia si arriverà a fine mese.


Ma occhio alla variabile Pogba. Un suo addio immediato dallo United sembra complicatissimo dal momento che il club inglese non potrebbe tornare sul mercato per rimpiazzarlo. Raccontano però che Mino Raiola, esperto agente di operazioni impossibili, non si sia ancora arreso e la conferma arriva da Barcellona: «Pogba? Mancano ancora venti giorni alla fine delle trattative», ha detto il presidente catalano Josep Maria Bartomeu. Il campione del mondo ha segnato al debutto in Premier dopo il Mondiale, ma il rapporto con José Mourinho resta freddo. La convivenza non è destinata a durare a lungo. Se al Barcellona, grazie a Raiola, riesce il miracolo immediato, Valverde ricomporrebbe la coppia bianconera Pogba-Vidal però al contempo spingerebbe Rabiot all…

Serie A, il possibile undici della Juve contro il Chievo. E per la prima in casa con la Lazio, Stadium già sold out

Immagine
Il bagno di folla di Villar Perosa, il primo gol di Cristiano Ronaldo e l'intesa con Dybala caricano d'entusiasmo la Juventus, che da martedì torna ad allenarsi in vista dell'esordio in campionato. Per il vicepresidente Pavel Nedved "l'unica parola che conta, quella che dice sempre il presidente (Andrea Agnelli, ndr), è vincere. Vincere dappertutto, vincere ogni partita. E noi vogliamo dimostrarlo dalla gara col Chievo". Sulla carta un impegno più che alla portata per i bianconeri, reduci da una campagna acquisti che conferma il passo avanti della Juve tra le big d'Europa.
Ma quale sarà l'11 bianconero con il Chievo? E' solo un'ipotesi ad oggi, ma la nuova Juventus di Allegri dovrebbe ripartire dal 4-3-3, con una difesa dove è lecito attendersi i nuovi Cancelo Bonucci a completare il reparto con il capitano Chiellini e Alex Sandro a destra. A metà campo nella linea a tre con Matuidi e Pjanic, potrebbe esserci l'esordio di Emre Can a sini…

Con la supercoppa di ieri Messi diventa il giocatore con più trofei nella storia del Barcellona

Immagine
Con la Supercoppa vinta battendo il Siviglia, la Pulce diventa il giocatore più titolato nella storia del club blaugrana. L'ennesimo record, con la soddisfazione della fascia al braccio, di una carriera impareggiabile. Ma nuove sfide adesso lo attendono...

Gli è bastato tornare a indossare la maglia blaugrana del Barcellona per scrollarsi di dosso quell'incantesimo che lo perseguita ogni volta che prova a vincere qualcosa con la nazionale argentina. Rientrato dal Mondiale, Leo Messi ha potuto smaltire parte della delusione ricominciando a fare ciò che gli viene meglio con il suo club: vincere. Non chiedeva altro lui, non chiedevano altro i suoi detrattori, ai quali viene fornita un'ulteriore prova a favore della loro tesi, quella per cui Messi sa vincere solo con il formidabile Barça ma non sa essere quel trascinatore che fu Diego per gli argentini. Superato il gemello Iniesta Adesso il conto delle "prove" è salito addirittura a 33: trentatrè trofei conquistati …

Juventus, Cristiano Ronaldo in gol nell'amichevole di Villar Perosa. Doppio Dybala, finisce 5-0.

Immagine
Il primo gol della stagione della Juve è di Cristiano Ronaldo. A Villar Perosa il portoghese si presenta nel migliore dei modi sbloccando la tradizionale partita in famiglia. Poi vanno a segno la Joya e Marchisio.
Tutto esaurito a Villar Perosa per la prima uscita stagionale di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus nel consueto appuntamento di presentazione ai tifosi. Il portoghese sblocca il risultato all'8' e dieci minuti dopo costringe all'autogol il suo marcatore. Alla mezz'ora Douglas Costa ispira Dybala che cala il tris di testa. Al 40' la respinta di Loria sul tiro di Ronaldo permette alla Joya di appoggiare in porta senza difficoltà. In avvio di ripresa Marchisio fa il quinto. Match che si interrompe anticipatamente, come da tradizione, con l'invasione di campo dei tifosi.

Ronaldo,il fenomeno,ricoverato ad Ibiza per una polmonite

Immagine
Il Fenomeno è entrato in ospedale venerdì scorso. Fonti del centro ospedaliero assicurano sia in via di guarigione.

Ronaldo, Il Fenomeno, è ricoverato in ospedale ad Ibiza. Stando a quanto riportato dai media spagnoli, in particolare dal 'Diario di Ibiza', il primo a rilanciare la notizia, l'ex attaccante dell'Inter venerdì scorso si è recato al pronto soccorso dell'ospedale di Can Misses dove gli è stata diagnosticata una forte polmonite. Il Fenomeno, in un primo momento rimasto nella struttura pubblica, ha poi chiesto le dimissioni per spostarsi nel centro ospedaliero privato di Ibiza (l'UCI de la Policlinica Nuestra Señora del Rosario).

Fonti del centro, comunque, assicurano che Ronaldo - in vacanza da pochi giorni sull'isola - sia in via di guarigione. L'ultima apparizione in pubblico del Fenomeno, tra l'altro, risale a pochi giorni fa. Quando sorridente e spensierato ha preso parte alla Bobo Summer Cup con Vieri e altre leggende. Ancora inconsape…

I quotidiani europei del 12 Agosto 2018

Immagine