Scambio Pjanic-Arthur, definito l’accordo. Domani a Torino le visite mediche per entrambi, poi le firme

Immagine
Le visite mediche saranno domani e saranno a Torino. Per entrambi. Arthur Melo si sta vestendo di bianconero e Miralem Pjanic di blaugrana, ma il luogo in cui svolgerà l’ultimo adempimento burocratico sarà il J Medical. Insomma, Juventus e Barcellona hanno definito lo scambio tra i due talenti del centrocampo: dopo che sono stati limati i dettagli, soprattutto assicurativi, tra i due club, ecco il momento dei test medici domenicali.

Non sarà il bosniaco a volare in Catalogna, ma sarà il brasiliano a spostarsi in Italia, nella sua futura città, in compagnia dei medici blaugrana. Arriverà già stanotte, intanto è partito dalla panchina nel match del Barcellona contro il Celta Vigo. L'obiettivo è ufficializzare l'affare entro martedì prossimo, 30 giugno, per poter mettere a bilancio le plusvalenze nell'esercizio 2019-20

Inter-Barcellona 1-1: gol e highlights. Icardi risponde a Malcom, X a San Siro






I nerazzurri non muoiono mai: un gol di Icardi all'87' evita la sconfitta a San Siro contro i blaugrana che avevano trovato il vantaggio con Malcom. Un pareggio pesantissimo, soprattutto in virtù del successo del Tottenham sul PSV.




TUTTI I RISULTATI DI CHAMPIONS



INTER-BARCELLONA 1-1

83' Malcom (B), 87' Icardi (I)

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic (85' Lautaro); Politano (81' Candreva), Nainggolan (63' Borja Valero), Perisic; Icardi. All: Spalletti





Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur (74' Vidal); Dembelé (81' Malcom), Suarez, Coutinho. All: Valverde

Ammoniti: Rakitic (B), Vecino (I), Brozovic (I)




Un punto pesantissimo per l'Inter, che resta in partita fino all'83° grazie a uno strepitoso Handanovic, che si arrende soltanto al sinistro di Malcom. Il gol del 21enne brasiliano però non basta a decidere la partita, perché la solita Inter formato Champions, come era successo con Tottenham e PSV, dimostra di saper reagire. Spalletti inserisce Lautaro come mossa per il tutto per tutto, e il "Toro" è decisivo nell'azione che porta al pareggio. La zampata è del solito Icardi, sempre a segno nelle gare casalinghe di Champions (a cui va sommata la rete di Eindhoven). La classifica del girone sorride ai nerazzurri, che conservano il secondo posto a +3 dal Tottenham.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scambio Pjanic-Arthur, definito l’accordo. Domani a Torino le visite mediche per entrambi, poi le firme

Figc, Gravina lancia l'Europeo in Italia: "2028? È più di un'idea"