Corona virus: Mihajlovic positivo al ritorno a Bologna è asintomatico, ora due settimane di isolamento

Immagine
Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al Covid-19 al tampone di controllo a cui è stato sottoposto dopo il rientro di venerdì scorso a Bologna. A comunicarlo è stato lo stesso club rossoblù in una nota ufficiale. Secondo quanto riferisce la società, il tecnico serbo, 51 anni, è assolutamente asintomatico: come previsto dal Protocollo Nazionale, resterà in isolamento per le prossime due settimane.

Sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani, il giorno in cui è in programma il raduno a Casteldebole in vista della nuova stagione, saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra. Circa un anno fa il tecnico del Bologna annunciò di essere affetto da leucemia ed è stato sottoposto anche a un trapianto di midollo.

Barcellona, Messi torna ad allenarsi dopo l'infortunio: si tenta il recupero per l'Inter



L'attaccante argentino è tornato ad allenarsi dopo l'infortunio al radio subito nel corso del match con il Siviglia, il club blaugrana prova a recuperarlo in vista della gara di Champions contro l'Inter, in programma a San Siro il 6 novembre.




Le smorfie di dolore sono alle spalle, Leo Messi è tornato ad allenarsi con il Barcellona regalando ai compagni uno dei suoi sorrisi migliori. L’attaccante argentino continua il suo recupero dopo la frattura dell’osso radiale del braccio destro, subita nel corso del match contro il Siviglia giocato il venti ottobre e terminato con la vittoria dei blaugrana per 4-2. Tre settimane il tempo stimato per il ritorno in campo a pieno regime, ma la Pulce pare bruciare le tappe, essendo già tornato sul campo di allenamento per alcuni esercizi di mobilità. L’obiettivo è quello di riprendere confidenza con il campo prima possibile, provando piano piano ad anticipare il suo rientro che, secondo i medici, dovrebbe avvenire in occasione del match casalingo contro il Betis Siviglia (11 novembre).
La sfida con l'Inter

Messi ha già saltato le importanti sfide con Inter e Real Madrid, vinte entrambe dal Barcellona. Per questo motivo i blaugrana non hanno intenzione di forzare il rientro in campo dell’argentino, rispettando le tre settimane di stop paventate dopo il match con il Siviglia. Nonostante tutto, non è esclusa una sua convocazione in occasione della gara di ritorno contro i nerazzurri in Champions League, prevista il prossimo 6 novembre a San Siro. Si tratterebbe di un primo passo verso il completo rientro, che dovrebbe avvenire con il Betis oppure contro l’Atletico Madrid, nella sfida del Wanda Metropolitano in programma dopo la sosta.

Commenti

Post popolari in questo blog

Serie A, tutte le terze maglie del campionato 2018-2019. FOTO

Empoli Juventus 1 2: gol e highlights. Cristiano Ronaldo firma la rimonta con un rigore e una magia da fuori area