Nazionale, Mancini: "Nessun problema centravanti. Vittoria? Primi frutti, ma non mi esalto"





Il c.t. si gode la prima prestazione convincente della sua squadra, quella in Polonia. Stamattina è stato applaudito nella sede delle Poste Italiane, dove si è svolta la premiazione dei campioni “azzurri partner cup”.
Roberto Mancini si gode gli effetti positivi della prima prestazione convincente della sua Nazionale, quella in Polonia. E stamattina è stato applaudito nella sede delle Poste Italiane, dove si è svolta la premiazione dei campioni “Azzurri partner cup” vinta proprio dalla squadra delle Poste. A margine il c.t. ha detto che “non esiste un problema centravanti, ma dobbiamo solo lavorare tanto insieme per migliorare qualità di gioco e intesa. Cominciamo a vedere i primi frutti ma il lavoro è lungo. Non mi sono abbattuto prima, non mi esalto ora”.
Il tema è sempre scottante, nei nostri stadi impera ignoranza e maleducazione, come ha sottolineato nei giorni scorsi Carlo Ancelotti. “Ha ragione Carlo - aggiunge Mancini - anche io allenando in Premier mi sono reso conto come li ci sia una grande cultura sportiva. Dobbiamo ancora fare molta strada noi in Italia e non bisogna sottovalutare il problema”.

Commenti