CALCIO CHAMPIONS LEAGUE Roma-Viktoria Plzen 5-0: gol e highlights. Tripletta di Dzeko, in gol anche Under e Kluivert





Dominio giallorosso all'Olimpico: Dzeko risponde alla tripletta di Dybala e stende la squadra ceca segnando in tutti i modi. Vanno a segno anche Under e Kluivert, con dedica a Nouri. Esordio in Champions per Luca Pellegrini.

ROMA-VIKTORIA PLZEN 5-0


3', 40' e 92' Dzeko, 64' Under, 73' Kluivert
Il tabellino


Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov (74' Lu. Pellegrini); Cristante, Nzonzi, Pellegrini (74' Lu. Pellegrini); Under (74' Zaniolo), Dzeko, Kluivert. All. Di Francesco


Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik; Reznik, Hejda, Hubnik, Limbersky; Hrosovsky, Prochazka; Zeman (71' Ekpai), Horava (64' Kolar), Kovarik; Krmencik (78' Reznicek). All. Vrba


Ammoniti: Hejda (VP), Schick (R)







A tutto Dzeko: sinistro, destro, testa. L'attaccante bosniaco della Roma risponde a Paulo Dybala - autore di una tripletta nell'anticipo di Champions tra Juve e Young Boys - e si porta il pallone a casa con un hat-trick perfetto. È un vero e proprio ciclone quello che si scatena sul Viktoria Plzen, che per l'occasione di "victoria" ha ben poco. Match sbloccato in apertura da un sinistro chirurgico di Dzeko, che a cinque minuti dall'intervallo raddoppia fulminando con un gran destro ravvicinato il portiere ceco. Nella ripresa la Roma non cala il ritrmo e continua a creare occasioni, con un Lorenzo Pellegrini ispiratissimo: suo l'assist a Cengiz Under, poi ispira l'azione del più giovane gol giallorosso segnato in Champions, quello di Justin Kluivert (19 anni e 150 giorni). Serata da incorniciare per Di Francesco, che vede continutà e abbondanza in fase realizzativa: la Roma è imbattuta da 10 gare casalinghe in tutte le competizioni (7 successi e tre pareggi) segnando almeno tre gol in sette di queste.



































FONTE : Sky sport


VIDEO : Spotcalcio11

Commenti

Post popolari in questo blog

Higuain torna in Argentina. E anche Pjanic e Khedira lasciano Torino

Nuovi contagi in A: positivi anche Matuidi e Zaccagni. "Ma stanno bene