Juventus, intervento perfettamente riuscito per Chiellini: rientro previsto fra sei mesi

Immagine
Il capitano bianconero si è sottoposto questo pomeriggio ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato del ginocchio destro. Operazione perfettamente riuscita. Tempi di recupero stimati in sei mesi.

eseguito presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del medico sociale della Juventus dott. Tzouroudis, è perfettamente riuscito e i tempi di recupero previsti sono di circa 6 mesi. Insomma, la rincorsa verso il rientro è ufficialmente partita. A 35 anni non sarà semplice, ma Chiellini è pronto all'ennesima battaglia della sua carriera. E chissà che non possa tornare al top per aiutare i suoi compagni nella seconda parte di stagione, quella più importante, oltre che per convincere Mancini in ottica Euro 2020.
La sua presenza contro il Napoli

Nell'ultimo match giocato dalla Juventus, quello contro il Napoli, Chiellini non ha potuto prendere posto in campo. Lo ha fatto in panchina, nonostante fossero passate solo 24 ore dal ter…

Uefa Nations League: cos'è e come funziona il torneo delle "amichevoli" per le nazionali d'Europa

Partirà nel weekend la nuova competizione organizzata dall'Uefa che sostituisce le amichevoli internazionali. Un vero e prorio campionato, suddiviso in 4 leghe, che oltre a mettere in palio un trofeo regalerà la possibilità, a chi non ha guadagnato il pass agli Europei attraverso le normali qualificazioni, di accedere alla rassegna continentale.

Non più amichevoli di avvicinamento agli Europei. La rivoluzione della Uefa, già partita nella sua idea originaria nel 2014, si concretizzerà in questa stagione agonistica a partire dal prossimo weekend. Un torneo tutto per Nazionali che, dunque, andrà a sostituire le partite amichevoli con gare ufficiali. Un vero e proprio campionato con meccanismo di promozioni e retrocessioni (in base al ranking Uefa) e una fase finale che assegnerà il trofeo. E c'è di più, perché la Uefa Nations League non sarà soltanto un torneo parallelo alle qualificazioni agli Europei ma metterà in palio, appunto, quattro posti per l'accesso alla manifestazione continentale.

Cos'è la Uefa Nations League?

E' un nuovo torneo che mira ad aumentare il livello di competitività tra nazionali sostituendo, del tutto o in parte, le consuete amichevoli con partite ufficiali. Non sostituisce le normali qualificazioni a Euro 2020.

Com'è organizzata la Uefa Nations League?

Il nuovo torneo prevede un format nel quale le 55 squadre della Uefa vengono suddivise in quattro leghe (A, B, C, D) in base al ranking Uefa. Questo darà la possibilità alle varie nazionali di sfidarsi con nazionali di pari valore in gara di andata e ritorno. La Lega A comprenderà le prime 12 squadre del ranking. Le 12 successive saranno nella Lega B, le 15 successive nella Lega C e le restanti 16 nella Lega D. Le Leghe A e B saranno formate da quattro gironi da tre squadre. La Lega C sarà formata da un girone da tre squadre e da tre gironi da quattro squadre; la Lega D sarà formata da quattro gironi da quattro squadre. In totale i gironi sono 16 divisi in quattro leghe.

Quando inizia e quando finisce la Uefa Nations League?

Il torneo inizia nel weekend 6-8 settembre 2018 e termina con la fase finale dal 5-9 giugno 2019.

In quale Lega e in che girone è inserita l'Italia?

L'Italia parteciperà alla Lega A ed è inserita nel girone 3 con Portogallo e Polonia.

Quando giocherà la Nazionale?

Italia-Polonia, venerdì 7 settembre alle 20.45 (Bologna);
Portogallo-Italia, lunedì 10 settembre alle 20.45 (Lisbona);
Polonia-Italia, domenica 14 ottobre alle 20.45 (Chorzow);
Italia-Portogallo, sabato 17 novembre alle 20.45 (Milano);
Dal 5 al 9 giugno la fase finale.

Quando ci saranno le soste del campionato?

Le soste del campionato previste per fare spazio alle Nazionali saranno: il 9 settembre, il 14 ottobre, il 18 novembre e il 24 marzo.

Cosa si vince?

La nazionale che si aggiudicherà le fasi finali (dal 5 al 9 giugno 2019), a cui si qualificheranno le quattro vincitrici dei gironi della Lega A, vincerà il trofeo della Uefa Nations League. In più ogni nazionale che guadagnerà il primo posto nel girone della propria Lega parteciperà ai playoff che determineranno altre 4 qualificate agli Europei oltre alle 20 che verranno determinate dalle normali qualificazioni.

Come funzionano i playoff della Nations League?

Come detto, gli ultimi quattro posti per gli Europei saranno assegnati tramite gli spareggi di qualificazione, che si svolgeranno a marzo 2020, e verranno disputati dalle 16 vincitrici dei gironi di Uefa Nations League. Ogni lega avrà un suo percorso separato: le quattro vincitrici dei gironi di ogni singola lega si affronteranno in due semifinali e una finale. La vincitrice di ogni percorso guadagnerà l’accesso a Euro 2020. 

Cosa succede se la vincitrice di un girone è già qualificata dopo le qualificazioni a Euro 2020?

Se la vincitrice di un girone si è già qualificata attraverso le normali qualificazioni, il suo posto andrà alla squadra che ha concluso nella posizione successiva nella sua lega. Se una lega non ha quattro squadre, i posti rimanenti vengono assegnati alle squadre di un'altra lega, in base alla classifica complessiva di Uefa Nations League.

Quali sono tutti i gironi?


LEGA A
Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania; Gruppo 2:Islanda, Svizzera, Belgio; Gruppo 3: Polonia, Italia, Portogallo; Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna.
LEGA B
Gruppo 1: Rep. Ceca, Ucraina, Slovacchia; Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia; Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria; Gruppo 4: Danimarca, Eire, Galles.
LEGA C
Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia, Gruppo 2:Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria; Gruppo 3:Cipro, Bulgaria, Norvegia, Slovenia; Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia, Romania.
LEGA D
Gruppo 1: Georgia, Lettonia, Kazakhstan, Andorra; Gruppo 2: Bielorussia, Lussemburgo, Moldova, San Marino; Gruppo 3: Azerbaijan, Bielorussia, Malta, Kosovo; Gruppo 4: Macedonia, Armenia, Liechenstein, Gibilterra.

Commenti

Post popolari in questo blog

Icardi Inter, rinnovo e prestito al PSG. Le ultimissime news di calciomercato

Juve, Dybala ora ride: con CR7 è a 10 gol. E con l’Empoli vola... I due attaccanti bianconeri già a 5 reti ciascuno. La Joya, col morale a mille, su un campo che ama

Juventus:la nuova maglia divide il popolo bianconero.