Juve-Napoli, tolto il divieto ai nati in Campania

Immagine
Così il Prefetto di Torino Claudio Palomba: "C'è stato un ravvedimento, ha prevalso il buon senso"

TORINO - Non saranno acquistabili dai residenti in Campania i biglietti di Juventus-Napoli, big match della seconda giornata di campionato. Lo ha stabilito il Gruppo Operativo di Sicurezza (GOS), che si è riunito oggi per definire le modalità di vendita dei tagliandi. Lo rende noto, sul proprio sito, la Juventus, criticata per avere anticipato nei giorni scorsi il divieto. Tra le disposizioni non compareinvece il divieto di vendita ai nati in Campania, che invece veniva annunciato nelle disposizioni rese note dalla Juve prima della riunione odierna del Gos.
Le parole del prefetto di Torino

Il Dott. Claudio Palomba, Prefetto di Torino, è intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24 Live in merito alla polemica sulla decisione di vietare la vendita dei biglietti per il match Juve-Napoli in programma all'Allianz Stadium il prossimo 31 agosto, non solo ai residenti, ma anche ai …

CALCIO Juventus, Allegri: "CR7 va cercato meglio. Ancelotti? Il Napoli ha preso il più vincente"


Il tecnico bianconero alla vigilia della sfida dell'Allianz: "Domani giocano Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic e Ronaldo. Gli altri arrangiatevi. Dybala in campo? Vedrò l'allenamento".

L'uomo dei rebus è tornato. Massimiliano Allegri nella conferenza stampa prima di Juve-Napoli indica sette titolari: "Szczesny, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi e Ronaldo. Sugli altri, arrangiatevi". Allegri parla anche di centrocampo e quasi sembra contraddirsi: "È possibile che giocheremo con un centrocampo a due o a quattro, come volete chiamarlo. Dipende dalle caratteristiche dei giocatori. Se la mezzala destra sarà Bentancur o Emre Can si giocherà in un modo, se sarà Bernardeschi giocheremo in un altro modo". Anche su Dybala possibile escluso, nessuna indicazione netta: "Le scelte dolorose devo farle sempre. Oggi vedrò l'allenamento e deciderò". Alla fine, restano dubbi. Il classico 4-3-3? Un 4-4-2 con Matuidi esterno di centrocampo? Un 3-5-2, magari con Cancelo escluso? L'allenamento del pomeriggio dirà, ma le frasi più interessanti della conferenza sono quelle sul Napoli e Ancelotti. Sanno di preparazione psicologica della partita.
Allegri lascia qualche indicazione sul recupero degli infortunati: "Abbiamo fuori Douglas Costa, De Sciglio, Khedira, devo girarli. Martedì abbiamo una partita importante. Domani rientrerà Kean, dovremmo essere 17. De Sciglio e Khedira torneranno per Udine, Douglas Costa per lo Young Boys". Questa è la vera buona notizia per i tifosi della Juve: il brasiliano può tornare prima del previsto. E Cristiano Ronaldo, a proposito di ritorni, ci sarà a Old Trafford: "Sono molto contento, era giusto giocasse a Manchester. Nei passaggi, negli smarcamenti dobbiamo migliorare, bisogna migliorare sul modo in cui lo troviamo. Ma fa parte della conoscenza del gruppo. Se calcoliamo la pausa delle nazionali, sono solo 25-30 giorni che lavoriamo insieme". E dopo un mese di lavoro, ecco la prima grande partita di campionato.




Fonte:Gazzetta dello sport

Commenti

Post popolari in questo blog

Juve-Napoli, tolto il divieto ai nati in Campania

Champions league goal in trasferta e 5° cambio: l'Uefa valuta modifiche