DYBALA: "Spero di poter tornare a giocare con Pogba

Immagine
Protagonista di un grande momento di forma con la maglia della Juventus, Paulo Dybala, attaccante della nazionale argentina, parla, intervistto da "OTRO", del rapporto con un suo ex compagno in bianconero, Paul Pogba: "Io e Paul abbiamo un bel rapporto e quando lui giocava qui cercavamo continuamente un modo di festeggiare nuovi gol. Ne abbiamo fatti tanti quindi i festeggiamenti cambiavano spesso. Spero che un giorno potremo festeggiare insieme di nuovo". Chissà se la Juve riuscirà ad "accontentare" la Joya.

Serie A, le partite di oggi











Torino- Roma ore 18:00
Sarà Torino-Roma, di anticipo alle ore 18, ad aprire la prima domenica della Serie A 2018-2019. Una sfida interessante, che vedrà contrapposte due squadre che in estate hanno cambiato molto. I giallorossi di Eusebio Di Francesco, che a centrocampo schiererà sia Cristante che Pastore, sono pronti a migliorare quanto fatto vedere nell'ultima stagione, ma all'Olimpico non sarà una passeggiata contro la squadra di Mazzarri, nella quale ancora non figureranno Soriano e Zaza, arrivati nell'ultimo giorno di mercato. Attesa per la sfida a distanza tra bomber, Belotti contro Dzeko.

Sassuolo-Inter ore 20.30

Alle 20.30 sarà il momento dell'esordio in Serie A dell'Inter, una delle squadre per cui c'è più curiosità. I nerazzurri si sono rinforzati molto durante l'estate e puntano a impensierire le zone altissime della classifica, nella stagione che segnerà anche il ritorno in Champions League. Primo banco di prova sarà il Sassuolo, squadra storicamente difficile da affrontare per il gruppo di Luciano Spalletti. C'è attesa per rivedere in campo Mauro Icardi, capocannoniere dell'ultima stagione, così come per il suo nuovo compagno di reparto, Lautaro Martinez. Un test importante anche per i neroverdi, pronti a schierare i nuovi arrivati Boateng e Di Francesco subito dall'inizio.

Bologna-SPAL ore 20.30

Grande attesa anche per il derby emiliano Bologna-SPAL, partita che può dire di più sullo stato di due squadre che, sulla carta, cominciano il campionato con ambizioni molto simili. Sarà l'occasione per assistere alla prima uscita al Dall'Ara di Filippo Inzaghi, arrivato dal Venezia in estate sulla panchina rossoblu al posto di Roberto Donadoni. Dopo la convincente salvezza dell'ultima stagione, grandi aspettative anche sulla squadra di Leonardo Semplici, che dovrebbe schierare dal primo minuto il grande acquisto dell'estate, Andrea Petagna.

Empoli-Cagliari ore 20.30

Alle 20.30 ci sarà anche il ritorno ufficiale dell'Empoli in Serie A, dopo una stagione di purgatorio in Serie B. La squadra di Aurelio Andreazzoli ha dominato per gran parte dell'ultimo campionato e torna tra i grandi con l'obiettivo primario di conquistare la salvezza il prima possibile. Particolare attenzione va data alla fase offensiva, fiore all'occhiello del gioco dell'ex allenatore della Roma: c'è curiosità per vedere all'opera il tridente La Gumina-Caputo-Zajc. Il Cagliari, con Rolando Maran in panchina, vuole invece riscattarsi dopo una stagione piuttosto mediocre e lo fa affidandosi ai gol di Leonardo Pavoletti. Probabile esordio per Castro, ancora out Joao Pedro e Srna.

Parma-Udinese ore 20.30

Parma-Udinese sarà con tutta probabilità la partita più imprevedibile della prima giornata di Serie A. I crociati, reduci da tre promozioni consecutive, hanno cambiato tantissimo in estate, riportando in Italia giocatori come Bruno Alves, Biabiany e Gervinho, e sono quindi una squadra tutta da scoprire. Punta di diamante della rosa di D'Aversa è Roberto Inglese, arrivato dal Napoli, dal quale ci si aspettano i gol più pesanti in ottica salvezza. Discorso simile per la nuova Udinese di Velazquez, che promette gioco divertente e offensivo. Probabilmente in campo alcuni nuovi del mercato, come Opoku, Mandragora e Machis.

Commenti

Post popolari in questo blog

Italia Usa 1-0: decide Politano al 94'. Debuttano Sensi, Grifo e Kean

Derby d'Italia: Inter Juventus 1-2

DYBALA: "Spero di poter tornare a giocare con Pogba