Juve, Demiral si presenta: "Essere qui un sogno, voglio restare a lungo. Chiellini idolo"

Immagine
Il difensore turco si è presentato in conferenza stampa come nuovo giocatore bianconero: "Questo è un club importantissimo, essere qui è una fortuna. Gioco con i migliori difensori al mondo e con Chiellini, il mio idolo. Spero di rimanere a lungo e guadagnarmi una maglia da titolare. Il paragone con Montero? Un onore".

Nel precampionato è stato tra i più positivi del pacchetto arretrato juventino e per lui la società bianconera ha ricevuto diverse offerte sul mercato. Il futuro di Merih Demiral, però, sarà alla Juventus. Il difensore turco, arrivato dal Sassuolo, si è presentato ufficialmente in conferenza stampa come nuovo giocatore bianconero. Tanta emozione per Demiral, che non ha nascosto le sue ambizioni: "Sono felicissimo di essere qui – ha esordito il difensore classe ’98, che indosserà la maglia numero 28 -, la Juventus è una società importantissima ed essere qui per me è una fortuna. Spero di riuscire ad adattarmi al più presto, ho fatto molti sacrifici per arri…

L'inter punta tutto su Vidal


Pronto per il futuro". Il messaggio via Twitter arriva da Arturo Vidal. E l'Inter spera che il futuro del cileno sia a tinte nerazzurre. Ottenuto il via libera di Suning, il centrocampista del Bayern è il primo obiettivo per rinforzare la mediana. Intanto il club tedesco, con cui Vidal ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2019, non l'ha convocato per la tournée negli Usa: colpa di un infortunio al ginocchio che lo bloccherà in Germania.
Trenta milioni è la richiesta del Bayern per lasciar partire Vidal, classe 1987: una cifra che l'Inter considera troppo alta per un giocatore in scadenza di contratto tra un anno e che ha un ingaggio di circa 8 milioni netti. Un'offerta da 22-23 milioni più bonus potrebbe convincere i bavaresi, che comunque non considerano il giocatore incedibile. Ma a quel punto i nerazzurri sarebbero costretti a vendere: Vecino, che piace a Sarri per il suo Chelsea, e Gagliardini i principali indiziati per un'eventuale partenza. Le alternative a Vidal si chiamano Kovacic- il Real Madrid potrebbe inserirlo in un'operazione per arrivare a Icardi - e Paredes dello Zenit, che mister Spalletti ha salutato a Pisa in occasione dell'amichevole contro l'Inter. Ma ormai Vidal è il chiodo fisso.

Commenti

Post popolari in questo blog

Juve, Demiral si presenta: "Essere qui un sogno, voglio restare a lungo. Chiellini idolo"

Juve-Napoli, tolto il divieto ai nati in Campania