Post

Scambio Pjanic-Arthur, definito l’accordo. Domani a Torino le visite mediche per entrambi, poi le firme

Immagine
Le visite mediche saranno domani e saranno a Torino. Per entrambi. Arthur Melo si sta vestendo di bianconero e Miralem Pjanic di blaugrana, ma il luogo in cui svolgerà l’ultimo adempimento burocratico sarà il J Medical. Insomma, Juventus e Barcellona hanno definito lo scambio tra i due talenti del centrocampo: dopo che sono stati limati i dettagli, soprattutto assicurativi, tra i due club, ecco il momento dei test medici domenicali.

Non sarà il bosniaco a volare in Catalogna, ma sarà il brasiliano a spostarsi in Italia, nella sua futura città, in compagnia dei medici blaugrana. Arriverà già stanotte, intanto è partito dalla panchina nel match del Barcellona contro il Celta Vigo. L'obiettivo è ufficializzare l'affare entro martedì prossimo, 30 giugno, per poter mettere a bilancio le plusvalenze nell'esercizio 2019-20

Juventus, Sarri e Ronaldo mai così lontani: in disaccordo sulla questione ruolo e altre scelte

Immagine
Possono convivere un calciatore come Cristiano Ronaldo con un allenatore come Maurizio Sarri? E' questo il grande tema sul tavolo in casa Juventus, dopo i due passaggi a vuoto del fenomeno portoghese (e dell'intera squadra) in Coppa Italia. In questi mesi tra i due non c'è stato accordo su alcune scelte in allenamento o in partita. Il momento di tensione più evidente è stato quando è stato sostituito nel match contro il Milan, con polemica annessa. Ma non c'è solo questo. Mai così lontani. E' così che titola La Gazzetta dello Sport, che scrive come sia complicato unire questi due mondi divisi, entrambi però basati sulla professionalità. La questione ruolo, però, non si è ancora risolta, ma può dipanarsi già a partire dalla prossima sfida contro il Bologna. In questi giorni la posizione in campo dell'ex Real Madrid li ha allontanati, la Rosea scrive che CR7 in carriera ha litigato con diversi tecnici. Ma ora serve la svolta

Le prime pagine sportive di Mercoledì 02 Aprile 2020

Immagine
Mercoledì 020Aprile 2020













Quotidiani: la prima pagina del 28, Marzo di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport

Immagine
Queste le prime pagine dei quotidiani di Corriere dello Sport, Corriere dello Sport Stadio, Qs-La Nazione, Tuttosport e Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina:





La rassegna stampa sportiva del 25 Marzo 2020

Immagine

Higuain torna in Argentina. E anche Pjanic e Khedira lasciano Torino

Immagine
L'argentino, negativo al tampone, ha abbandonato l’Italia con un volo privato dopo aver avuto l'ok del club. Il Pipita è tornato a Buenos Aires dalla madre malata. Pure il bosniaco e il tedesco si sono ricongiunti alle rispettive famiglie


Non solo Cristiano nella sua Madeira. Anche Gonzalo Higuain è andato via dall’Italia per tornare a casa: è volato con un aereo privato la scorsa notte per sfuggire alla pandemia, dopo che l'isolamento è terminato per l'esito negativo del tampone. Il Pipita si è presentato a Caselle con una certificazione medica che dichiarava come non fosse positivo, mentre un jet privato lo attendeva in pista. Gli agenti della Polaria, che da settimane monitorano arrivi e partenze e che devono controllare le autorizzazioni a lasciare il Paese, non hanno potuto far altro che autorizzare.


Visto che i voli per l’Argentina sono tutti bloccati il Pipita avrebbe organizzato un trasferimento con la famiglia per raggiungere prima la Francia, poi la Spagna e d…

Nuovi contagi in A: positivi anche Matuidi e Zaccagni. "Ma stanno bene

Immagine
Altri casi di positività al Covid 19 in Serie A e secondo alla Juventus. Dopo Daniele Rugani, nella giornata di martedì Blaise Matuidi e il veronese Mattia Zaccagni hanno contratto la malattia derivata dal Coronavirus. Il centrocampista francese è asintomatico, sta bene e si trova già in quarantena a casa. Il Lione, avversario dela Juve negli ottavi di Champions (si sarebbe dovuto giocare il ritorno della sfida proprio stasera), ha fatto un tweet di solidarietà al club bianconero.


Il centrocampista del Verona “ è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando a essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre”. Nove giorni fa il Verona aveva giocato in campionato contro la Sampdoria, la squadra che fin qui ha fatto registrare il maggior numero di cas…